Pirelli balza a Piazza Affari: trimestrale in focus

Violetta Silvestri

11/05/2022

Azioni Pirelli in evidenza a Milano: dopo i conti della trimestrale il titolo ha inaugurato gli scambi con un rialzo del 3%. I dati hanno svelato ricavi e utile in decisa crescita.

Pirelli balza a Piazza Affari: trimestrale in focus

Azioni Pirelli in rialzo stamane in Borsa: il titolo è balzato di oltre il 3% nei primi scambi e mentre si scrive continua a negoziare con un aumento dell’1%.

La società ha svelato i conti del primo trimestre 2022, mettendo in evidenza ricavi in crescita del 22% e un utile aumentato del 160% rispetto allo stesso periodo 2021.

Le azioni Pirelli guadagnano lo 0,69% a 4,50 euro alle ore 10.03.

Trimestrale Pirelli: ricavi +22%, target rivisti per il 2022

Pirelli ha comunicato i dati economici del primo trimestre 2022, evidenziando numeri importanti.

Nel dettaglio, questi i principali risultati della trimestrale:

  • ricavi: 1.521,1 milioni di euro, +22,2% rispetto al primo trimestre 2021 (+19,0% la variazione organica escludendo l’effetto cambi pari a +3,2%);
  • ricavi High Value: 74% del totale;
  • Ebit adjusted: 228,5 milioni di euro, +35,4% sul primo trimestre 2021. “Il miglioramento del price/mix e le efficienze hanno più che compensato l’impatto dello scenario esterno (materie prime e inflazione)”;
  • margine Ebit adjusted: 15,0% (13,6% nel primo trimestre 2021);
  • utile netto: 109,8 milioni di euro, +160,2%

La nota ha svelato anche una posizione finanziaria netta a -3.580,0 milioni di euro (-3.911,9 milioni al 31 marzo 2021 e -2.907,1 milioni di euro al 31 dicembre 2021) e un flusso di cassa netto ante dividendi a -672,9 milioni di euro (-653,5 milioni nel primo trimestre 2021) “per la consueta stagionalità del business.”

Le azioni Pirelli restano in territorio positivo e alle ore 10.17 circa avanzano dello 0,92%.

Per quanto riguarda i target 2022, la società ha innanzitutto espresso preoccupazione per lo scenario internazionale, dichiarando che “le prospettive macro-economiche 2022 sono frenate da tensioni geopolitiche, inflazione e calo della domanda per lockdown in Cina e sono previste ulteriori misure, oltre a efficienze e price/mix, per compensare lo scenario esterno.”

Gli obiettivi per l’anno sono così aggiornati:

  • ricavi tra 5,9 e 6,0 miliardi di euro ( 5,6 e 5,7 miliardi di euro la precedente stima), con volumi attesi tra +0,5% e +1,5% ( +1,5% e +2,5% la precedente indicazione);
  • High Value +5,5% / +6% ( +6% / +7% la precedente indicazione);
  • price/mix in crescita tra +10% e +11% ( +5,5% / +6,5% la precedente indicazione);
  • ebit margin adjusted atteso a 15% (tra 16% e 16,5% la precedente stima) per crisi Russia-Ucraina e calo della domanda in Cina per il lockdown

Confermati gli investimenti per un valore di 390 milioni di euro e la posizione finanziaria netta a -2,6 miliardi di euro.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo