Leonardo spicca il volo in Borsa: i motivi del rally

Violetta Silvestri

12 Aprile 2022 - 12:36

condividi

Azioni Leonardo spinte da venti favorevoli in Borsa: il titolo scambia con un guadagno che sfiora il 4% su stime aggiornate e in miglioramento nello scenario di guerra e di spese militari in rialzo.

Leonardo spicca il volo in Borsa: i motivi del rally

Azioni Leonardo protagoniste a Milano: il titolo avanza con un rialzo del 4,26% alle ore 12.00 circa.

Alla base del rally della società di Profumo c’è un vento favorevole che soffia da più parti: dalle promozioni di Deutsche Bank alle prospettive di aumenti delle spese militari, l’azienda sta beneficiando di spinte positive.

Le azioni Leonardo scambiano a 9,89 euro con un balzo del 4,28% alle ore 12.06.

Leonardo in rally: tutti i motivi del balzo in Borsa

Le azioni Leonardo hanno raggiunto un picco come non accadeva da circa due anni: il titolo è in rally, con un balzo di ben oltre il 4%.

L’entusiasmo nei confronti della società si è acceso innanzitutto dopo la promozione di Deutsche Bank.

L’istituto tedesco ha valutato Leonardo buy (da hold), con un target price in aumento da 7,60 a 12 euro.

L’analisi attuale sull’andamento della società e le prospettive future sono ottimiste: in tre mesi, gli ultimi, il titolo è cresciuto del 46,6% mostrandosi uno dei migliori tra le blue chip.

Secondo Deutsche Bank l’azienda beneficerà delle spese militari in crescita in Italia e non solo, con i target di free cash flow per il 2022-2025 che appaiono raggiungibili e vendite stimate con un +5% annuale fino al 2025.

Lo scenario di guerra, inoltre, ha alimentato grandi aspettative. Il segretario Nato ha appena esortato gli Stati membri sul budget per difesa al 2% del Pil: il livello è il minimo da considerare.

Valutazioni positive anche da Bestinver Securities. Gli analisti, infatti, hanno ricordato che Leonardo lavora già in programmi di difesa importanti, quali i servizi satellitari di Telespazio, i caccia Eurofighter, l’elettronica per la difesa (con la quota del 25% nella società tedesca Hensoldt).

In più, è attivo nei programmi tedesco-francese-spagnolo Fcas (grazie a Hensoldt) e il britannico Tempest, come ricordato su Milano Finanza.

Le azioni Leonardo guadagnano del 4,36% alle ore 12.32.

Da sottolineare, per quanto riguarda la cessione dei due asset non strategici di Leonardo: Oto Melara e Wass, l’ad Profumo ha ribadito al Frankfurter Allgemeine Zeitung che non c’è stato alcun rapporto con Reheinmetall su una potenziale offerta, presentata al governo italiano, per la vendita del 15% di Oto Melara e per l’intera Wass.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO