Auto elettriche, Seat: il primo modello tutto elettrico è atteso per il 2019 e sarà a zero emissioni. La svolta di Seat nelle auto elettriche è la stessa che coinvolge Volkswagen, Mercedes, BMW e tante altre case automobilistiche europee.

Seat, auto elettrica nel 2019: una data più vicina di quello che sembra, che se dovesse venire rispettata potrebbe portare il primo veicolo elettrico Seat sulle nostre strade prima ancora del 2020, la data comunemente utilizzata dalle aziende come termine per la produzione di auto elettriche.

Seat è soltanto uno dei tanti marchi europei attivi nella produzione delle auto elettriche, come ci viene ricordato da ogni Salone dell’automobile da qualche anno a questa parte, come il Salone di Parigi di poco tempo fa. Di recente, però, l’auto elettrica è diventata un’esigenza per tutte le aziende automobilistiche, che sembrano rincorrersi frettolosamente e in difficoltà per trovare il modo di creare auto elettriche che si differenzino dalla concorrenza.

Auto elettriche? Seat debutterà nel 2019. Il modello per tutti, è innegabile, è fornito dalla rapida ascesa di Tesla. La compagnia di Elon Musk in pochi anni ha trasformato il concetto di auto elettrica e fatto balzare in avanti la tecnologia più avanti di tutte le altre case automobilistiche al mondo. Non solo auto elettriche, ma decisamente performanti, resistenti, autonome e anche a guida autonoma, il nuovo confine dell’automobilismo civile.
L’automobile elettrica Seat debutterà nel 2019 e vediamo che tipo di automobile sarà.

Auto elettriche, Seat: nel 2019 il primo modello tutto elettrico

Seat produrrà la sua macchina elettrica che arriverà in commercio nel 2019. L’annuncio è stato dato dai vertici Seat e rientra nelle previsioni dell’articolato progetto del gruppo Volkswagen, di cui fa parte la Seat.

L’obiettivo del gruppo, che comprende tra gli altri anche Audi, Škoda Auto, Bentley, Bugatti, Lamborghini e Porsche, è quello di lanciare 30 nuovi modelli elettrici entro il 2025.

Con questo piano di produzione, il Gruppo VAG punta ad avere la posizione di primato europeo per le auto elettriche, cercando di anticipare i tempi delle rivali e di creare un concorrente mondiale reale al dominio di Tesla.

Auto elettriche Seat? Bisogna aspettare il 2019. Rientrando in un progetto più vasto che fa capo all’azienda madre, il modello Seat condividerà le stesse piattaforme realizzate da Volkswagen, ma vediamo che tipo di auto elettrica sarà quella firmata da Seat.

Auto elettriche Seat nel 2019: come sarà primo modello tutto elettrico

Nel 2019 Seat lancerà il suo primo modello elettrico e ancora non si sa nulla sul tipo di veicolo che sarà. Sull’auto elettrica di Seat sappiamo soltanto che la casa spagnola ha deciso di concretizzare il concept presentato pochi anni fa; la IBE, questo il nome del concept, va ben oltre la propulsione ibrida che abbiamo conosciuto finora.

A Martorell da tempo si sta pensando a un nuovo sistema di propulsione eco friendly, che sia più conveniente dell’ibrido. Il magazine britannico Autocar ha infatti spiegato come la Seat sia interessata ad un’automobile tutta elettrica, poiché significherebbe costi più contenuti per l’azienda rispetto alla scelta di una propulsione ibrida benzina ed elettrica.

Per quanto riguarda il design delle prime auto elettriche Seat, dovremmo aspettarci qualcosa di simile ai modelli Ateca e Leon restyling visti di recente.
Indipendentemente da quale sarà la scocca, al di sotto troveremo le stesse batterie utilizzate da Volkswagen per i suoi futuri modelli elettrici, improntati a garantie ampio range, efficienza e lunga durata delle batterie.