Auto GPL che consumano meno: quali sono? La classifica 2019

Tra le auto alimentate a GPL quali sono quelle che consumano meno? Abbiamo stilato la classifica 2019 con le migliori performance.

Auto GPL che consumano meno: quali sono? La classifica 2019

Quali sono le auto GPL che consumano meno? Si tratta di un dato importante per chi si appresta a cambiare auto e sta valutando l’acquisto di una vettura alimentata con il Gas Propano Liquido, derivato dal petrolio. Secondo i dati UNRAE, nel 2018 le nuove immatricolazioni di auto con questo tipo di alimentazione hanno subito una leggera contrazione rispetto al 2017: -3,3%, mantenendo però invariata la quota di mercato al 6,5%.

Gli automobilisti italiani dimostrano di tenere particolarmente in considerazione le performance dei consumi di carburante quando si tratta di scegliere un nuovo veicolo da acquistare. Secondo un’indagine del portale DriveK si tratta di fattore preso in considerazione dal 42% delle donne e dal 35% degli uomini.

C’è da aggiungere che regna sempre un certo scetticismo sui dati relativi ai consumi dichiarati dai Costruttori, che fino all’introduzione del nuovo ciclo di omologazione WLTP- entrato in vigore a settembre 2019 - erano calcolati con modalità che li rendevano del tutto irrealistici. Oggi, invece, ci avviciniamo maggiormente a dati vicini a quelli dell’uso quotidiano.

Consumi auto GPL: quali sono le più efficienti del 2019?

Per rispondere a questa domanda abbiamo stilato una classifica che prende in considerazione i dati dei consumi di carburante comunicati dalla Case auto e rilevati attraverso il ciclo WLTP. Le alimentazioni bi-fuel hanno il vantaggio di non essere soggette ai blocchi del traffico, e non va dimenticato che il costo di un litro di gas è meno della metà di quello della benzina.

1. Dacia Sandero

La Dacia Sandero è un’auto pratica che punta al sodo: prezzo contenuto, equipaggiata quanto basta e con bassi costi di gestione. La versione con alimentazione bifuel benzina e GPL è equipaggiata con il motore 0.9 TCe, che percorre circa 16 chilometri al litro. ça 0.9 TCe GPL StreetWay Comfort parte da 11.000 euro di listino.

2. Renault Clio

La Renault Clio è uno dei cavalli di battaglia più longevi del Marchio francese, che ha saputo conquistare generazioni di automobilisti alla ricerca di un’auto compatta ma allo tempo stesso elegante e ben equipaggiata. La versione GPL è motorizzata con il 3 cilindri 0.9 TCe da 90 cavalli, che percorre 14,5 km/l. La versione d’ingresso 0.9 TCe GPL Moschino Life parte da un listino di 15.950 euro.

3. Fiat Panda

La Fiat Panda è la “reginetta” delle citycar, con un nome che per il Brand italiano è quasi un marchio di fabbrica. Compatta, spaziosa e accessibile, questi gli aggettivi più usati per descriverla, la versione a GPL monta il motore 1.2 da 69 cavalli capace di percorrere circa 13,9 chilometri con un litro. La versione d’ingresso della gamma a gas è la 1.2 EasyPower Easy con un listino di 14.390 euro.

4. Lancia Ypsilon

La Lancia Ypsilon è la piccola che ha saputo ritagliarsi una importante fetta di mercato grazie alle doti di praticità, spaziosità e originalità che l’accompagnano fi falla prima serie. L’attuale generazione, a sole 5 porte, è l’unico modello in produzione dello storico Marchio italiano. La versione GPL monta il motore 1.2 da 69 cavalli capace di percorrere 13,9 km/l. La Ypsilon 1.2 Ecochic Gpl Elefantino Blu parte da un listino di 15.600 euro.

5. Opel Corsa

La Opel Corsa è la compatta del Marchio tedesco che vanta una storia iniziata nel lontano 1982. L’attuale generazione è tra le vetture più apprezzate del mercato auto, con ottime doti di affidabilità e durata che le conferiscono ottimi valutazioni sul mercato dell’usato. La versione GPL è mossa dal motore 1.4 da 90 cavalli, che vanta percorrenze da 13,16 km/l, mentre il listino della “entry level” 1.4 90 CV GPL Advance 3 porte parte da 15.700 euro.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.