Audi Q5 ha stile e personalità. È il modello della gamma Q della casa dei quattro anelli più venduto al mondo, il suo stile è elegante, i suoi contenuti sono avanzati: tante le novità che caratterizzano il rinnovato model year 2020, complici una serie di upgrade che lo hanno reso ancora più sicuro, efficiente e rispettoso dell’ambiente.

Audi Q5 40 TDI quattro s tronic è un SUV ibrido.

Cambia rispetto alla generazione precedente nello stile, ora la calandra single frame ottagonale è più larga e si estende verso il basso, nuovi i proiettori a LED che danno vita a una firma luminosa inedita e caratteristica.

Cresce nelle dimensioni raggiungendo una lunghezza di 4,68 metri, mentre larghezza e altezza restano pressoché invariati (1,89 metri e 1,66 metri).

Cambia il passo a beneficio dello spazio interno e del comfort di marcia, ora la distanza tra i due assali è pari a 2,82 metri.

Audi Q5 è un SUV premium

Punta alla leadership del proprio segmento di mercato, forte di una personalità ben marcata e di una dotazione senza precedenti: di serie su tutta la gamma è presente il portellone elettrico per una capacità di carico compresa tra i 550 e 1.550 litri.

Nonostante le dimensioni imponenti, particolarmente curata è la sua aerodinamica anche in virtù di un’efficienza di marcia che assicura non solo consumi ridotti ma anche emissioni tali da consentirle di ottenere l’omologazione Euro 6d.

Un frontale affusolato, un cofano motore rastremato con un piccolo spoiler sotto paraurti, il coefficiente di resistenza aerodinamica è di 0,30, uno dei migliori della categoria, un parametro questo che influisce positivamente non solo sui consumi ma anche sulla silenziosità di marcia e sull’isolamento acustico dell’abitacolo.

Audi Q5 40 TDI quattro s tronic

Novità assoluta è la presenza della tecnologia OLED, importata direttamente dall’ammiraglia Audi A8.

Si tratta di diodi a emissione di luce organica particolarmente innovativi ed efficienti, capaci di generare una luminosità omogenea e soprattutto ampia. Ogni gruppo ottico posteriore è composto da tre nuclei ciascuno suddiviso in sei segmenti, una soluzione che ha consentito di ottenere una personalizzazione dell’illuminazione senza precedenti.

È possibile così scegliere tra tre differenti motivi luminosi, ognuno dotato di una grafica animata: qualora venga selezionata l’opzione Dynamic attraverso il comando Audi Drive Select, viene automaticamente attivata una ulteriore illuminazione specifica.

Nel caso di veicolo fermo, se il sistema avverte la presenza di un’auto in movimento in un range di sicurezza inferiore ai 2 metri, inizia a emettere dei segnali luminosi, attivando istantaneamente le luci posteriori.

Nella sezione frontale, a richiesta, sono disponibili i proiettori a LED Audi Matrix, con funzione adattiva e intelligente.

Anche nell’abitacolo tante le novità a cominciare dal sistema MMI dotato di una nuova piattaforma modulare: l’infotainment MIB 3 di terza generazione si caratterizza per una potenza di calcolo superiore di dieci volte al precedente MIB 2.

A richiesta è disponibile la strumentazione virtuale Audi virtual cockpit con display ad altissima risoluzione da 12,3 pollici, completamente personalizzabile e commendabile attraverso i comandi presenti sul volante multifunzione. Sull’allestimento top di gamma è disponibile anche l’head-up display a colori.

Audi Q5 40 TDI quattro s tronic

Grazie alla tecnologia Audi connect e Audi connect plus è possibile accedere a numerosi servizi online che includono:

  • connettività Car-to-X: le auto di ultimissima generazione colloquiano tra di loro inviando dei messaggi in caso di pericolo, traffico o incidente;
  • info semafori;
  • individuazione parcheggi liberi;
  • segnalazione presenza nebbia e ghiaccio;
  • avviso superamento limiti di velocità.

Il SUV ibrido della casa dei quattro anelli è dotato anche di un sistema di navigazione satellitare che sfrutta le immagini ad alta definizione provenienti da Google Earth, di serie anche la radio digitale DAB+, mentre a richiesta è disponibile l’assistente vocale Amazon Alexa.

Diesel ibrido per la nuova Audi Q5 40 TDI quattro s tronic

Audi Q5 40 TDI quattro s tronic

Un quattro cilindri in linea, una potenza di 204 cavalli per 400 Nm di coppia massima, un motore di ultimissima generazione frutto che vanta un peso nettamente inferiore rispetto al modello precedente, risultato reso possibile, nonostante la presenza di un’unità elettrica, grazie al basamento in alluminio e dall’albero motore alleggerito, soluzioni queste che hanno consentito un risparmio totale di peso di 22,5 chilogrammi.

Presente anche un cambio doppia frizione s Tronic a sette rapporti con paddle al volante e un efficace sistema di trazione integrale con riparazione della coppia al retrotreno solo in presenza di manto stradale a scarsa aderenza.

La presenza dell’alimentazione ibrida leggera a 12 volt influisce positivamente sui consumi, permettendo un risparmio di carburante fino a 0,3 litri per 100 km: la tecnologia mild-hybrid prevede un alternatore che funge anche da starter, azionato a cinghia e collegato all’albero motore, uno schema estremamente semplice quanto funzionale che durante le fasi di decelerazione consente di recuperare fino a 5 kW di potenza.

L’energia recuperata viene immagazzinata nel pacco batteria agli ioni di litio da 5 kW di potenza: in fase di rilascio dell’acceleratore, nel caso si viaggi a una velocità compresa tra i 55 e i 160 km/h, è possibile avanzare per inerzia, veleggiando.

Nel classico 0 - 100 km/h la 40 TDI impiega soli 7,6 secondi per una velocità massima pari a 222 km/h.

Prestazioni, tecnologia e divertimento alla guida grazie a un assetto regolabile e dotato di quattro varianti e a sospensioni pneumatiche adattive air suspension.

I sistemi di assistenza alla guida sono di ultimissima generazione, la tecnologia ADAS comprende tra l’altro:

  • Collision avoid assist: evita un ostacolo presente in traiettoria;
  • Adaptive cruise control: regolazione automatica della velocità in funzione del veicolo che precede;
  • Traffic jam Assist;
  • Active lane assist;
  • Predictive efficiency assistant.

Audi Q5 40 TDI quattro s tronic

Audi Q5 40 TDI quattro s tronic prova su strada

Sicuro, veloce, scattante, al volante si apprezza la sua agilità, pochi chilometri e il feeling diventa immediato, diretto, con un motore che spinge sin dal bassi regimi e un cambio, tanto veloce quanto dolce nei passaggi di rapporto.

Lodevole la silenziosità di marcia, è possibile viaggiare con un filo di gas senza alcuno strappo del motore e trasmissione, per poi all’occorrenza, scatenare gli oltre 200 cavalli a disposizione per una stabilità esemplare.
Sembra quasi di essere al volante di una berlina tanta è la sensazione di avere il perfetto controllo del veicolo, complice anche una seduta sportiva e un assetto, che diventa sensibilmente più rigido al crescere della velocità.

Adeguate alle prestazioni l’impianto frenante, privo di fenomeni di fading e capace di spazi d’arresto contenuti, con un’escursione del pedale pressoché perfetta.

Sportività ma anche comfort, la strumentazione è ampiamente personalizzabile, l’impianto audio, sull’esemplare in prova era presente un sistema Bang & Olufsen, ha una resa sonora incredibile per pulizia e altezza del fronte.

Difficile trovare qualche difetto a un SUV che continua a rasentare la perfezione.

Prezzi a partire da 53.950 euro.

Foto Audi Q5 40 TDI quattro s Tronic