Assegno ordinario, si cumula con la pensione di vecchiaia?

Lorenzo Rubini

3 Dicembre 2021 - 19:17

condividi

Assegno ordinario di invalidità riconosciuto agli invalidi con riduzione della capacità lavorativa superiore a due terzi può essere cumulato con la pensione di vecchiaia?

Assegno ordinario, si cumula con la pensione di vecchiaia?

L’assegno ordinario di invalidità è una prestazione previdenziale riconosciuta agli invalidi in possesso di determinati requisiti sanitari e contributivi. Si tratta di una prestazione previdenziale poichè il suo importo deriva dal calcolo dei contributi effettivamente versati dal lavoratore.

Rispondiamo alla domanda di un lettore di Money.it che ci chiede:

“Buongiorno sono un lavoratore con 28 anni contributi con calcolo misto attualmente percepisco assegno AIO dal 2017 confermato per il secondo triennio, ho 66 anni posso fare domanda di pensione anticipata per motivi di salute avendo inoltre una invalidità civile del 80% e poiché ancora sono in forza lavoro in cassa integrazione da quasi due anni si può cumulare assegno AIO più la pensione che mi spetterebbe al compimento di 67 anni? Grazie”.

Pensione di vecchiaia e AOI

L’assegno ordinario di invalidità, essendo equiparabile ad una pensione, non permette l’accesso alla pensione anticipata ma solo a quella di vecchiaia. Nel suo caso l’unico modo per anticipare la pensione prima dei 67 anni è rappresentato dalla pensione di vecchiaia anticipata per lavoratori invalidi.

Questa misura richiede un’invalidità di almeno l’80% e che il lavoratore sia impiegato nel settore privato. L’accesso, infatti, è precluso sia ai lavoratori pubblici che a quelli autonomi. Inoltre è necessario aver versato almeno 20 anni di contributi e aver compiuto 61 anni per gli uomini e 56 per le donne. Dal raggiungimento del requisito anagrafico e contributivo, inoltre, è necessaria una finestra di attesa di 12 mesi per la decorrenza del trattamento di pensione.

Nel suo caso, quindi, avendo invalidità all’80% e avendo raggiunto sia il requisito anagrafico che quello contributivo, può accedere a questo tipo di pensionamento ma solo se è un lavoratore del settore privato.

Per quanto riguarda, invece, l’assegno ordinario di invalidità non è possibile cumularlo con la pensione: entrambi i trattamenti, infatti, sono calcolati sui contributi versati e gli stessi contributi, in nessun caso, possono dare accesso a due trattamenti contemporaneamente.

Se accede, quindi, alla pensione subito con quella di vecchiaia per gli invalidi al momento dell’accesso l’AOI sarebbe sospeso. Allo stesso modo, se attende il compimento dei 67 anni l’assegno si trasformerebbe in pensione di vecchiaia ordinaria.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it