Anteprima errata di un link condiviso su Facebook: come risolvere con l’Url Debugger

Hai problemi nella condivisione di un link su Facebook? Appare un’anteprima sbagliata? Hai fatto delle modifiche ad una pagina web ma Facebook ancora condivide il vecchio titolo o la vecchia immagine? Ecco la guida per risolvere.

Molto spesso capita di voler condividere un link sul nostro profilo o su una pagina Facebook che gestiamo, ma per qualche motivo Facebook non riesce a generare automaticamente l’anteprima del post da pubblicare con immagine, titolo e descrizione. Il risultato? Ecco un esempio:

Le informazioni utilizzate da Facebook per generare il titolo, l’immagine e la descrizione sono scelte autonomamente dal crawler di Facebook qualora nella pagina non ci siano indicazioni o sono desunte dai dati inseriti (manualmente dal webmaster o in modalità automatica dal Content Management System del sito) nella pagina sotto forma di metatag scritti con protocollo Open Graph.

Quello che può accadere è che Facebook interpreti male i dati inseriti nella pagina o per qualche motivo (ad esempio un rallentamento del server) non riesca a visualizzare i dati che in realtà sono correttamente inseriti.
Qual è il problema? Se ci trovassimo su un altro sistema proveremmo a rigenerare la pagina, ma una volta condiviso in modo errato un link Facebook memorizza i dati e ripropone la stessa anteprima errata a chiunque condivida quel link.
Stessa problematica si riscontra se abbiamo modificato il titolo (ad esempio c’era un refuso) o abbiamo cambiato l’immagine principale di un articolo già condiviso sul social network: Facebook continuerà a condividere il link mostrando come anteprima il titolo errato o la vecchia immagine, anche se abbiamo apportato le modifiche sull’articolo originale.

Per risolvere questo problema, Facebook ha messo a disposizione uno strumento chiamato “Url Debugger” che offre alcune funzioni sia di analisi che operative:

  • analizza i dati (titolo, immagine, testo di descrizione) che Facebook ha in memoria (cache) per quel link e indica l’orario in cui l’ha scansionato l’ultima volta;
  • verifica i metatag inseriti nella pagina del sito web e segnala eventuali errori o metatag mancanti/vuoti che non hanno permesso la visualizzazione di un’anteprima;
  • permette di riproporre a Facebook il link per una nuova scansione.

Ecco come funziona e come utilizzare lo strumento per il debug su Facebook.

  • Tramite questo link accedi alla pagina di Facebook dedicata al tool Url Debugger.
  • Inserisci l’url della pagina web che sta dando problemi di anteprima nella condivisione su Facebook e clicca sul tasto “Debug”.
    Il sistema ti fornirà i dati che Facebook ha in memoria e in fondo alla pagina ti mostrerà l’anteprima attualmente visualizzata condividendo l’articolo.

  • Clicca su «Fetch new scrape information» per invitare il crawler di Facebook a riscansionare l’url: se per errore Facebook aveva scansionato male la pagina o hai apportato modifiche all’articolo (titolo, immagine, descrizione) dopo la prima scansione, Facebook potrà ora memorizzare i dati corretti.

Facebook non condivide l’immagine specifica del tuo articolo ma ne pesca un’altra dalla pagina? L’errore più comune è nelle dimensioni troppo ridotte dell’immagine utilizzata. Se l’immagine inserita è di dimensioni minori di 200 pixel per lato, sostituiscila con una di dimensioni maggiori e riproponi il link in scansione a Facebook per cancellare la vecchia immagine dalla cache e fargli memorizzare la nuova.

Hai provato a riproporre un link a Facebook tramite il Debugger ma viene vista sempre un’anteprima errata? I link del tuo sito sistematicamente danno anteprime sbagliate su Facebook? Verifica se Facebook Debugger individua metatag assenti o errati e risolvi il problema sulle pagine web, modificando l’Html o le impostazioni del tuo CMS.
Dopo aver risolto i problemi sulle pagine, potrai riproporre il link in scansione a Facebook per fargli memorizzare i dati corretti da condividere con quel link.

Ancora non hai risolto? Contatta la nostra agenzia web per un’analisi e una rapida risoluzione del problema.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Argomenti:

Facebook

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.