Amazon «prova prima, paga poi»: cos’è e come funziona?

Claudia Mustillo

20 Ottobre 2021 - 17:41

condividi

È finalmente attivo il servizio «prova prima, paga poi» di Amazon: adesso è possibile selezionare degli articoli, provarli a casa e scegliere solamente quelli che vanno bene. Ecco come.

Amazon «prova prima, paga poi»: cos'è e come funziona?

Finalmente è arrivato anche in Italia il servizio di Amazon «Wardrobe» o meglio «prova prima, paga poi». Con questo nuovo servizio sarà possibile scegliere un numero di capi di abbigliamento che si desiderano, ordinarli, provarli comodamente a casa e acquistare solo quelli scelti rimandando indietro tutti gli altri.

Il difetto più grande dello shopping online e più in generale degli acquisti online è sempre quello di non poter provare gli oggetti che si desiderano e che, almeno in fotografia, piacciono tanto. Nel corso del tempo, proprio per questo, alcuni e-commerce hanno inserito servizi come il reso gratuito per rendere più semplice e comodo l’acquisto dei capi di abbigliamento online.

Incluso con Amazon Prime è possibile ordinare tutti gli articoli chi si desiderano, provarli e acquistare solamente quelli scelti.

Amazon Wardrobe: come funziona?

Il servizio, già attivo in altri Paesi, è finalmente arrivato anche in Italia. Adesso è possibile, se si è abbonati a Prime, selezionare fino a un massimo di 6 articoli di abbigliamento (all’interno di una selezione di capi scelti tra abbigliamento, scarpe e accessori), farli arrivare a casa con la spedizione senza costi aggiuntivi e provarli entro 7 giorni dalla consegna. Una volta scelti gli articoli che si vorranno tenere, basterà andare sulla pagina di Amazon e cliccare su «I miei ordini» e selezionare tutto ciò che si vuole tenere.

Per gli altri articoli basterà utilizzare l’opzione di reso più comoda e restituirli con lo stesso pacco e con l’etichetta di reso. Il servizio è incluso con Prime e non prevede costi aggiuntivi. Per tutti coloro che ancora non hanno il servizio Amazon Prime è previsto un periodo di prova gratuito di 30 giorni.

Sicuramente ti starai domandando: cosa succede se dimentico di selezionare solo gli articoli che vogliono tenere? In quel caso, dovrai pagare tutti gli articoli ordinati e ricevuti.

Gli articoli possono chiaramente essere provati, prima di decidere se procedere o meno con l’acquisto, ma non devono essere lavati o danneggiati in alcun modo. Inoltre, il reso deve essere effettuato ancora con i cartellini ancora attaccati ed essere nella loro confezione originale, incluse grucce, buste, scatole da scarpe, dustbag e confezioni regalo.

Quali articoli sono idonei?

Il servizio «prova prima, paga poi» è senza dubbio comodo, ma non è attivo per tutti gli articoli venduti sull’e-commerce. Infatti gli articoli idonei includono capi di abbigliamento, scarpe e accessori per donna, uomo, bambino e neonato, e sono identificabili attraverso l’icona o la dicitura «Prime prova prima, paga poi».

Quanti ordini «prova prima, paga poi» si possono fare?

In linea generale è possibile fare, contemporaneamente, più ordini «prova prima, paga poi» in una sola volta. Però può anche accadere che i nuovi ordini non saranno possibili fino a quando non si avrà fatto il check out degli ordini in corso.

Cosa aspetti? Inizia a scegliere i tuoi capi di abbigliamento preferiti tra quelli disponibili e poi provali comodamente a casa.

Iscriviti a Money.it