Amazon contro Alibaba: in palio il dominio dell’e-commerce

I due colossi dell’e-commerce si contendono i mercati in espansione. Ma Amazon ha molto più da perdere in questa battaglia, vediamo perché.

Amazon contro Alibaba: in palio il dominio dell'e-commerce

Amazon sta affrontando il non facile compito di battere il colosso cinese Alibaba per la supremazia nel settore dell’e-commerce.
Questo secondo quanto riportato da Morgan Stanley.

In una nota di ricerca, l’analista della banca newyorkese Brian Nowak e i suoi colleghi hanno affermato che i due titani dell’internet retail cercheranno di rafforzare le prospettive di crescita dandosi battaglia nei mercati in espansione. L’India e l’America Latina sembrano essere le regioni centrali di “un campo di battaglia che vale 5.000 miliardi di dollari.

Amazon-Alibaba: è una corsa all’espansione

Nowak e il suo team hanno notato come sia Amazon che Alibaba abbiano iniziato a “piantare semi” in America Latina e in Australia, aggiungendo che il gigante americano è attualmente in testa in India, mentre il suo rivale cinese ha il comando nel sud-est asiatico. Tuttavia, gli analisti hanno anche chiarito che per Amazon c’è molto più in ballo rispetto ad Alibaba in questa battaglia per il dominio dell’e-commerce mondiale.

Secondo i loro calcoli infatti la società di Jeff Bezos è molto più dipendente dall’incremento delle vendite internazionali, perché Alibaba ha ancora un ampio spazio per crescere nel suo mercato interno. La previsione è che le vendite al dettaglio internazionali rappresenteranno il 105% della crescita di reddito operativo aziendale di Amazon nei prossimi quattro anni, mentre Alibaba - nel bel mezzo di un’espansione notevole, che l’ha portata a lanciarsi persino nel settore della guida autonoma - può generare il 102% della sua crescita degli utili nello stesso arco di tempo solo dal suo mercato interno.

I dati: molti più margini di crescita per Alibaba nel suo mercato interno

Al momento le vendite internazionali, ad eccezione di Regno Unito, Germania e Giappone, contano già per il 29% delle entrate principali di Amazon, e se la compagnia di Seattle continuerà a crescere nel prossimo decennio è fondamentale che continui a espandere la sua portata globale secondo Morgan Stanley.

Nowark e i suoi colleghi hanno previsto che entro il 2027 il total addressable market di Amazon si espanderà da 8.900 fino a 15.900 miliardi di dollari in base alle sue prospettive di crescita globale. All’opposto, gli analisti hanno previsto che le opportunità di guadagno di Alibaba possono crescere dai 10.600 miliardi di quest’anno ai quasi 24.000 miliardi nel 2027, solo espandendosi nella sua Cina.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Amazon

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.