Amazon: assunzioni in Italia per 1.100 posti. Requisiti e come candidarsi

Teresa Maddonni

20/01/2021

03/05/2021 - 13:18

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Amazon prevede nuove assunzioni nel nostro Paese per 1.100 posti grazie alla nascita di due nuovi centri. Vediamo dove, come sono divisi i posti, requisiti e come candidarsi anche per posizioni altamente specializzate.

Amazon: assunzioni in Italia per 1.100 posti. Requisiti e come candidarsi

Amazon: nuove assunzioni in Italia per 1.100 posti da parte del colosso dell’e-commerce. L’azienda di Jeff Bezos ha annunciato infatti che entro il 2021 aprirà due nuovi centri uno di distribuzione in provincia di Novara e uno di smistamento a Spilamberto in provincia di Modena.

Due centri che a partire dal 2021, ed entro i prossimi tre anni, dovrebbero portare a 1.100 assunzioni in Amazon che si andrebbero ad aggiungere alle 8.500 effettuate nel nostro Paese.

Non si tratta delle prime assunzioni di Amazon infatti in Italia e il colosso in una nota fa sapere che si prepara a investire 230 milioni di euro che andranno ad aggiungersi ai 5,8 miliardi già spesi nel nostro Paese.

Non è ancora chiaro quali saranno tutte le posizioni e relativi requisiti dal momento che i nuovi centri dovrebbero prendere vita nell’autunno del 2021 sebbene il colosso già sia alla ricerca di figure specializzate. Non appena l’azienda aprirà le posizioni sulla propria pagina web sarà possibile candidarsi. Intanto ciò che sembra certo è che le assunzioni Amazon saranno a tempo indeterminato.

Assunzioni Amazon in Italia: come sono divisi i 1.100 posti

Per le assunzioni di Amazon in Italia sul finire del 2021 i posti sono 1.100, ma sono divisi tra i due centri quello di distribuzione e quello di smistamento. In particolare:

  • 900 posti saranno collocati nel centro di distribuzione situato ad Agognate, frazione del comune di Novara in Piemonte entro tre anni dall’apertura;
  • 200 posti di lavoro nel centro di smistamento di Spilamberto in provincia di Modena.

I due nuovi centri, comunica Amazon in una nota, saranno strutture sostenibili alimentate con pannelli solari e ad alto risparmio energetico pertanto l’azienda si impegna a raggiungere le zero emissioni di CO2 entro il 2040. Nel centro di distribuzione della provincia di Novara inoltre, sarà prevista la nuova tecnologia Amazon Robotics.

Assunzioni Amazon in Italia: requisiti

Al momento, per le assunzioni Amazon in Italia a partire da quest’anno, non sappiamo con certezza quali saranno i requisiti. Sicuramente saranno ricercate anche figure altamente specializzate. Immaginiamo, trattandosi di assunzioni in centri di distribuzione e smistamento, verranno ricercati anche lavoratori addetti alla logistica e magazzinieri.

Sul sito di Amazon al momento sono già disponibili posizioni aperte per magazziniere nei diversi centri in Italia cui ci si può candidare in attesa delle nuove aperture.

Per la figura di magazziniere, sebbene non sia richiesta precedente esperienza, come si legge sul sito dell’azienda, si è agevolati se:

  • si ha esperienza precedente come magazziniere, carrellista, mulettista, spedizioniere, imballatore, addetto alla logistica, addetto allo smistamento, operatore di magazzino;
  • se si ha esperienza precedente nel settore del commercio, distribuzione, retail, vendite, ristorazione, industria alimentare e del catering;
  • se si è automuniti;
  • se si è disponibili a lavorare su turni, inclusi notturni e festivi, e/o a fare straordinari
  • se si è maggiorenni e si ha una buona conoscenza della lingua italiana.

Per la sede di Novara al momento Amazon è già alla ricerca di figure professionali che siano qualificate secondo i requisiti richiesti per ciascuna posizione. Interessante è l’ultima posizione aperta nella giornata di ieri per Specialista Sicurezza sul Lavoro. Tra i requisiti richiesti vi sono:

  • diploma di scuola secondaria superiore;
  • conoscenza delle essenziali norme circa Ambiente, Salute e Sicurezza;
  • sarà considerata favorevolmente anche la precedente esperienza.

Nel nuovo centro in provincia di Novara i lavoratori dovranno prelevare, impacchettare e spedire gli ordini da consegnare ai clienti. Nel centro di smistamento in provincia di Modena invece, per il quale anche saranno previste le nuove assunzioni Amazon, i lavoratori dovranno occuparsi di smistare e preparare i pacchi che arriveranno dai centri di distribuzione, per la spedizione ai depositi di smistamento, prima della consegna finale.

Assunzioni Amazon: come candidarsi

In attesa che i nuovi centri aprano vediamo come candidarsi per le assunzioni Amazon secondo la procedura indicata generalmente dall’azienda, tenendo conto che al momento sono già diverse le posizioni aperte per altre già operative sedi in Italia.

Il candidato può collegarsi alla pagina web dedicata alle opportunità di lavoro dell’azienda Amazon Jobs, consultare le posizioni aperte anche facendo una ricerca per sede e quindi per Paese.

Il candidato a una o più posizioni per le assunzioni Amazon nel dettaglio deve:

  • accedere ad Amazon Jobs. Per questo è necessario fornire un indirizzo e-mail e una password;
  • attivare l’account cliccando sul link nella mail di conferma che si riceve;
  • entrare a questo punto su Amazon Jobs e selezionare la sede;
  • trovare la posizione di interesse;
  • cliccare su candidati ora in alto a destra.

A questo punto si viene indirizzati alla pagina per la candidatura nella quale bisogna inserire, in vari step, curriculum vitae e altre informazioni. Il passaggio ultimo è il controllo dell’application e l’invio.

Argomenti

# Amazon
# Lavoro

Iscriviti alla newsletter