Agenda macro 17 ottobre 2018: inflazione per Uk ed Eurozona, verbali Fed in USA

La giornata odierna prevede il rilascio di alcuni dati significativi per il Regno Unito e per l’Eurozona durante la mattinata. Nel pomeriggio focus Oltreoceano per i dati sul mercato immobiliare e per i verbali della Fed in serata

Agenda macro 17 ottobre 2018: inflazione per Uk ed Eurozona, verbali Fed in USA

L’agenda macro odierna vede in programmazione il rilascio di alcuni dati significativi in mattinata per Regno Unito ed Eurozona. Nel pomeriggio gli investitori saranno focalizzati sul rilascio dei dati sul mercato immobiliare statunitense e in serata sul rilascio, da parte della Fed, dei verbali dell’ultima riunione di politica monetaria di settembre.

Alle ore 10:30 si parte in Uk con il rilascio del dato sui prezzi al consumo. Il dato relativo a settembre è atteso in contrazione da 0,7% allo 0,3% di consensus, mentre il dato su base annuale è atteso sempre in diminuzione ma al 2,6% contro il 2,7% del dato precedente. Alla stessa ora atteso anche il dato sui prezzi alla produzione.

Per il dato PPI (stagionalizzato) gli analisti non si attendono variazioni significative dalle misurazioni precedenti pari allo 0,2% per il dato su base mensile e al 2,9% per il dato annuale. Situazione diversa per i prezzi alla produzione core: il dato mensile e annuale sono attesi entrambi in aumento rispettivamente dallo 0,1% e dal 2,1% delle precedenti rilevazioni allo 0,2% e al 2,3% di stima degli analisti.

Alle ore 11:00 focus sul dato dell’inflazione dell’Eurozona. Il dato sui prezzi al consumo relativo a settembre è atteso in aumento allo 0,5% contro lo 0,2% della misurazione precedente, il dato annuale è stimato al rialzo dal 2% al 2,1% di consensus.

Per quanto riguarda il dato core, che esclude energia, alimentari, alcol e tabacco, gli analisti si attendono un valore in linea con quello rilevato nella precedente misurazione pari allo 0,9%.

Dal primo pomeriggio gli investitori saranno concentrati Oltreoceano per il rilascio dei dati sul mercato immobiliare. Alle ore 13:00 si attende il dato sulle nuove richieste di ipoteca MBA, successivamente il dato sulle nuove costruzioni abitative e sui permessi edilizi. A concludere la giornata verranno rilasciate, come di consueto per le ore 20:00, le minute dell’ultima riunione del FOMC di settembre.

Il dato sulle nuove costruzioni abitative relativo a settembre è atteso in contrazione a 1,21 milioni di unità di consensus contro il dato precedente pari a 1,28 milioni di unità. Per quanto riguarda i permessi edilizi di settembre il dato è invece atteso in aumento dai 1,25 milioni del dato precedente (rivisto da 1,23) a 1,27 milioni di unità di stima degli analisti.

Fronte aste statali si segnala, in Germania, l’emissione di titoli di stato trentennali (scadenza 2044) per un ammontare massimo di 1,5 miliardi di euro.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Punto macro

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.