7 libri per capire meglio l’emergenza climatica

24 Ottobre 2021 - 13:14

condividi

L’emergenza climatica è senza dubbio un tema di primaria importanza per la società contemporanea e per le generazioni future. Ecco una breve lista di libri utili per comprendere meglio il fenomeno a cura di Money.it.

7 libri per capire meglio l'emergenza climatica

L’emergenza climatica è un problema di primaria importanza per la società e nel corso del tempo è diventato sempre più sentito dalle nuove generazioni. D’altra parte il surriscaldamento globale mina gli equilibri presenti negli ecosistemi, favorendo processi quali ad esempio la desertificazione o l’estinzione di specie animali e vegetali. Poi, gli alti livelli d’inquinamento nell’aria minacciano la salute di una grande porzione della popolazione mondiale, la quale nei prossimi decenni potrebbe veder scendere la propria aspettativa di vita.

Per risolvere tutti questi problemi è importante comprenderne sia le cause che le possibili soluzioni, molte delle quali sono già sotto i nostri occhi sebbene presentino diversi punti critici.

Per approfondire l’argomento e comprendere al meglio tutte le sfaccettature di questo fenomeno complesso, la redazione di Money.it ha raccolto una selezione di 7 libri per conoscere cause, effetti e rimedi al cambiamento climatico.

1. Addio ai ghiacci. Rapporto dall’Artico (Peter Wadhams)

Questa interessante lettura a cura del professor Peter Wadhams mette in luce il grande rischio rappresentato dallo scioglimento dei ghiacci del Polo Nord; evento che secondo diversi studiosi rischia di verificarsi entro la fine del XXI secolo. Secondo Wadhams esistono tuttavia premesse che anticiperebbero questa deadline a tempi più prossimi al 2021.

2. Effetto serra, effetto guerra (Grammenos Mastrojeni - Antonello Pasini

In questa lettura gli autori pongono l’accento su una grande questione dei nostri tempi che è figlia dei mutamenti ambientali: le migrazioni climatiche. Il termine «migrante climatico» si usa per identificare un soggetto che abbandona il proprio paese a causa del peggioramento delle condizioni climatiche, causato spesso dalla desertificazione, dal prosciugamento delle riserve idriche, dall’eccessivo sfruttamento delle risorse minerarie e dall’inquinamento imputabile ai processi industriali. Questa lettura fornisce dunque molte analisi su questo fenomeno, il quale è strettamente legato anche a temi di natura geopolitica e macroeconomica.

3. Una speranza nell’aria. I cambiamenti climatici e la sfida che siamo chiamati ad affrontare (Tim Flannery)

In questo libro lo scienziato e scrittore australiano Tim Flannery fa il punto circa i cambiamenti climatici e le possibili soluzioni da mettere in campo. Flannery esegue un’attenta analisi riguardo il futuro energetico della terra, dove i combustibili fossili saranno progressivamente abbandonati in favore delle fonti energetiche rinnovabili, unica ancora di salvezza per il Pianeta. Questo libro è consigliato specialmente per l’estrema semplicità con la quale l’autore riesce a far comprendere meccanismi molto complessi.

4. La politica del cambiamento climatico (Anthony Giddens)

Anthony Giddens ci offre una lettura capace di analizzare moltissimi aspetti di natura politica ed economica legati all’emergenza climatica. L’autore non vuole solamente porre l’accento sui problemi attuali, quanto sensibilizzare il letture riguardo il filo rosso che lega il cambiamento climatico con lo stravolgimento delle abitudini di vita anche più elementari. Inoltre, Giddens mette in luce i numerosi paradossi esistenti in tema di transizione energetica, fornendo però al lettore diverse soluzioni in merito. Lo stile di questo libro può risultare un po’ meno scorrevole rispetto al precedente, ma si tratta ugualmente di un’opera importante per la comprensione e l’approfondimento del tema.

5. Il nostro ultimo avvertimento. Sei gradi di emergenza climatica (Mark Lynas)

Cosa potrebbe succedere al nostro Pianeta se si mantenesse costante l’aumento delle temperature? Lo scrittore e ambientalista britannico Mark Lynas fornisce una risposta in questo suo saggio. Inutile anticipare che gli scenari descritti non sono certamente i migliori. Il fine dell’autore non è ovviamente quello di spaventare il lettore, quanto far comprendere che sebbene siano già aperte numerose questioni critiche, non si è ancora giunti al punto di non ritorno, ma un mancato intervento da parte dei governi mondiali nei prossimi anni rischia di rendere ancor più ripido il cammino verso un futuro meno problematico.

6. La grande cecità: Il cambiamento climatico e l’impensabile (Amitav Ghosh)

Lo scrittore e giornalista indiano Amitav Ghosh tratta il tema dell’emergenza climatica soffermandosi sui cambiamenti culturali che quest’ultima può innescare. L’autore prende ad esempio il Sundarban, un tratto di costa esteso per oltre 19.000km² tra India e Bangladesh, famoso per ospitare la più estesa foresta di mangrovie del pianeta, oltreché essere habitat di numerose specie minacciate dagli effetti del cambiamento climatico. L’opera di Ghosh descrive in maniera eccellente l’impatto che determinate scelte rischiano di avere non solo sulle economie più fragili, ma sull’intero tessuto sociale delle stesse.

7. La nostra casa è in fiamme. La nostra battaglia contro il cambiamento climatico (Greta Thumberg)

In questa lista non poteva mancare un libro scritto da Greta Thumberg, l’attivista svedese che da alcuni anni a questa parte si è ritagliata un ruolo di primaria importanza nel conteso della lotta al cambiamento climatico. In questo libro autobiografico scritto con il supporto di alcuni familiari, la giovane attivista ripercorre quanto accaduto negli ultimi anni e le motivazioni che l’hanno portata a impegnarsi in prima linea per la salvaguardia dell’ambiente. Si tratta di una lettura scorrevole che fornisce però molti importanti spunti di riflessione.

Iscriviti a Money.it