10.000 assunzioni presso l’aeroporto di Fiumicino: i profili ricercati

Alessandro Nuzzo

1 Maggio 2022 - 20:09

condividi

Grazie all’imminente apertura della nuova area di imbarco A, a Fiumicino sono attesi migliaia di nuovi posti di lavoro in diversi profili. Vediamo quali e come candidarsi.

10.000 assunzioni presso l'aeroporto di Fiumicino: i profili ricercati

Opportunità di lavoro in arrivo presso l’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino. Il prossimo 18 maggio sarà inaugurato la nuova area d’imbarco A e per questo tra diretti e indotto sono attesi circa 10.000 nuovi posti di lavoro.

A riportare la notizia il quotidiano La Repubblica che ha dedicato ampio spazio ultimamente alla nuova apertura presso lo scalo di Fiumicino che incrementerà di oltre 6 milioni all’anno il numero dei passeggeri in transito nel noto scalo romano.

Per questo saranno necessari tantissime nuove figure da inserire in diversi profili. Vediamo quali.

La nuova area d’imbarco dell’aeroporto di Fiumicino

I lavori di costruzione della nuova area d’imbarco dell’aeroporto internazionale di Roma Fiumicino sono partiti nel 2017 ma hanno subito un brusco stop nel 2020 a causa della pandemia. Ora dopo un investimento di 400 milioni di euro e 1.000 operai impiegati, finalmente i lavori sono in dirittura d’arrivo e il prossimo 18 maggio è prevista l’apertura ai passeggeri della nuova area.

L’infrastruttura sarà composta da 3 piani, uno interrato tecnico e due dedicati ai passeggeri. Sono previste 23 nuove porte d’imbarco oltre ad un elevato numero di servizi al pubblico come negozi, ristoranti, aree business e servizi di nursery.

La costruzione della nuova area d’imbarco è avvenuta nel pieno rispetto della sostenibilità e tutela ambientale. Ad alimentarlo una serie di pannelli fotovoltaici. Si è voluti restare in linea con gli standard di qualità che hanno permesso all’Aeroporto di Fiumicino di ottenere per il quinto anno consecutivo il titolo di miglior scalo europeo per l’offerta di servizi ai viaggiatori.

L’inaugurazione di questa mastodontica infrastruttura avrà ripercussioni anche sul mercato del lavoro. Si stima che tra diretti e indotto possano volerci circa 10.000 nuove figure da inserire. Si prevede circa 100 assunzioni dirette da parte della società ADR – Aeroporti Di Roma che gestisce lo scalo.

I profili sono diversi, parliamo di addetti alle pulizie, addetti all’assistenza ai passeggeri e assistenti per i servizi di terra. Ma la conseguenza migliore sarà data dall’indotto e si stima saranno migliaia le nuove assunzioni come operatori del turismo, nei negozi e servizi che ruotano attorno alla nuova area d’imbarco.

10.000 assunzioni presso l’aeroporto di Fiumicino: come candidarsi

L’aeroporto Leonardo da Vinci è gestito dalla società ADR. In genere le candidature dirette nello scalo vengono gestite direttamente sul sito adr.it nella sezione jobs. Chi è interessato a lavorare presso lo scalo romano di Fiumicino può spulciare le candidature aperte e candidarsi inviando il proprio CV tramite l’apposito form.

Già in questo momento sono davvero tanti i profili ricercati dalla società che gestisce lo scalo. Tecnici, infermieri, progettisti, buyer, radio & mobility expert, solo per citarne alcuni. Cliccando sui profili sarà possibili leggere i requisiti richiesti e il titolo di studio da possedere.

Oltre alle assunzioni dirette però come detto soprattutto con l’indotto saranno davvero tantissime le nuove opportunità di lavoro. Il consiglio è di tenere d’occhio anche i portali di ricerca lavoro online dove spesso le grosse aziende inseriscono le proprie richieste.

Argomenti

# Lavoro
# Roma

Iscriviti a Money.it