Congedo parentale

Il congedo parentale è un diritto spettante ai genitori consistente in un periodo di astensione lavorativa nei primi dodici anni di vita del figlio (D.Lgs. 80/2015, in vigore dal 25 giugno 2015). Lo scopo è quello di essere presente per soddisfare le esigenze affettive e relazionali del bambino.

Il congedo parentale spetta ai lavoratori e alle lavoratrici dipendenti, a quelli iscritti alla Gestione Separata Inps ed ai lavoratori/lavoratrici autonomi.

La durata e l’indennità del congedo si differenziano a seconda della categoria di appartenenza.

Vedi anche:

Congedo parentale, ultimi articoli su Money.it

Bonus baby sitter e asilo nido 2019: addio ai voucher di 600 euro

Anna Maria D’Andrea

4 Aprile 2019 - 17:18

Bonus baby sitter e asilo nido 2019: addio ai voucher di 600 euro

Bonus baby sitter e asilo nido addio dal 2019: non sarà più possibile monetizzare il congedo e beneficiare dei voucher di 600 euro. Dall’INPS le istruzioni per l’utilizzo dei voucher riconosciuti fino allo scorso anno tramite il Libretto Famiglia.

Come chiedere il congedo parentale: la guida

Isabella Policarpio

1 Febbraio 2019 - 15:48

Come chiedere il congedo parentale: la guida

Il congedo parentale è un periodo di astensione dal lavoro di cui possono usufruire i genitori lavoratori fino ai 12 anni del figlio. La durata massima è 6 mesi, continuativi o frazionati. Come e dove fare domanda.

Congedo parentale: è cumulabile con altri permessi?

Simone Micocci

14 Dicembre 2018 - 16:00

Congedo parentale: è cumulabile con altri permessi?

Il congedo parentale è compatibile con i permessi 104, ma non con i riposi per allattamento e con i permessi per l’assistenza di figli disabili; ecco tutti i chiarimenti del caso.