FCA: trimestre in perdita, tracollo dei ricavi

La trimestrale di FCA al vaglio del mercato: il 2° trimestre 2020 sotto i riflettori

FCA: trimestre in perdita, tracollo dei ricavi

La trimestrale di FCA è stata resa nota come da programma durante l’ultima seduta della settimana.

Le azioni societarie hanno continuato a scambiare ben impostate nonostante il crollo dei ricavi e un risultato netto in perdita.

In quest’ultimo caso infatti il calo è risultato inferiore rispetto alle attese cosa che ha permesso al CEO Manley di commentare la trimestrale della sua FCA con un certo ottimismo.

Trimestrale FCA: cosa è emerso?

Nel secondo trimestre dell’anno, periodo ancora fortemente gravato dalla crisi da coronavirus, la quotata italoamericana ha purtroppo sofferto una perdita netta di 1,048 miliardi e una perdita netta adjusted di 1,039 miliardi.

Nonostante i rossi abbiano messo in luce le difficoltà di Fiat essi hanno comunque rivisto positivamente le attese degli analisti (Facset) a -1,640 miliardi e -2,1 miliardi.

Anche l’ebit adjusted è risultato negativo per 928 milioni di euro.

Dalla trimestrale di FCA è inoltre emerso un vero e proprio tracollo dei ricavi, affondati di 56 punti percentuali a 11,707 miliardi. In questo caso il mercato aveva stimato un dato a 13,9 miliardi circa.

Come era ovvio che fosse, a scendere nel periodo di riferimento sono state anche le consegne globali complessive le quali si sono attestate a 424.000 unità (-63% a causa del coronavirus).

A fine giugno, comunque, il free cash flow industriale è risultato negativo per 4,9 miliardi di euro, mentre la liquidità disponibile è stata pari a 17,5 miliardi di euro (conto dal quale sono stati esclusi i 4,5 miliardi di euro della linea di credito da 6,3 miliardi non utilizzati).

“Il nostro secondo trimestre ha mostrato come le azioni decisive e il contributo straordinario delle nostre persone abbiano consentito a FCA di contenere l’impatto della crisi dovuta al COVID-19. Mentre l’azienda resta vigile sulla salute e sulla sicurezza dei propri dipendenti, i nostri stabilimenti sono ora operativi, la rete ha ripreso le vendite sia nelle sedi che online e abbiamo la flessibilità e la forza finanziaria per portare avanti i nostri piani,”

ha dichiarato con ottimismo il CEO di Fiat Chrysler Mike Manley.

Dopo la trimestrale le azioni FCA hanno continuato a scambiare con rialzi di oltre il singolo punto percentuale a Milano.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

Termina il 07/12/2020

Come passerai questo Natale?

744 voti

VOTA ORA