Eni: compratori respinti, come operare?

Nelle recenti sedute, le quotazioni di Eni hanno iniziato una fase correttiva, alimentata dalla frenata del prezzo del petrolio e dalla presenza di diverse resistenze grafiche. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con gli StayUP Certificates di SocGen

Eni: compratori respinti, come operare?

Nelle recenti sedute, le quotazioni di Eni hanno iniziato una fase correttiva, alimentata dalla frenata della corsa del petrolio.


Eni, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, le quotazioni hanno migliorato la loro struttura grafica di recente, riuscendo a superare diversi ostacoli di rilievo dopo aver rimbalzato sul duplice supporto di area 13,39 euro, composto dal livello statico ereditato dai lows del 27 dicembre 2018 e da quello dinamico ottenuto collegando i minimi del 16 agosto a quelli del 3 dicembre 2019.

A sbarrare la strada ai compratori sono stati principalmente due elementi: il primo riconducibile al transito della media mobile semplice a 200 giorni, il secondo dal livello orizzontale derivante dai top del 23 settembre 2019.

Al momento, i prezzi sembrano diretti al re-test della linea di tendenza che unisce i top dell’11 luglio a quelli del 20 settembre 2019, e del supporto statico lasciato in eredità dai massimi del 4 novembre dello scorso anno.

In questo quadro, una correzione in area 13,80-14 euro potrebbe catalizzare nuovi acquisti, con un obiettivo finale individuabile a 14,844 euro, dove passa la resistenza ereditata dai massimi del 17 maggio 2019.

Strategie operative con i Certificati StayUP

Operativamente, si potrebbero sfruttare le potenzialità del Certificato StayUP di ISIN LU2024211133, per valutare una strategia di natura long da 13,92 euro.

La Barriera Inferiore del prodotto è piuttosto larga, a 12,50 euro, anche se per tutelare parte del capitale si potrebbe individuare uno stop loss a 13,69 euro.

L’obiettivo è invece localizzato a 14,35 euro. Se invece si volesse mantenere il Certificato a scadenza, fissata per il prossimo 19 giugno, la massima redditività potenziale sarebbe del 30,55%.

RESPONSABILITÀ

Il presente articolo è redatto in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzato a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Societe Generale, via Olona 2 Milano.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.