Dax: struttura tecnica favorevole a short di brevissimo periodo

Le quotazioni del Dax hanno assunto un’impostazione favorevole ad un’operatività short di brevissimo periodo. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con i Certificati StayDOWN di SocGen

Dax: struttura tecnica favorevole a short di brevissimo periodo

Nella giornata di contrattazione di ieri, i prezzi del Dax di Francoforte hanno messo a segno nuovi massimi storici, arrivando a 13.640,0596 punti.


Dax, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il raggiungimento di tale livello non è stato di buon auspicio per i prezzi, che hanno prontamente iniziato una correzione, riportandosi velocemente al di sotto della resistenza statica a 13.525,5596 punti.

I corsi potrebbero ora mirare al duplice supporto di zona 13.318 punti, dove transitano sia la linea di tendenza che unisce i minimi del 15 agosto a quelli del 4 ottobre 2019, che il livello orizzontale ereditato dai massimi del 7 novembre 2019.

Da evidenziare anche la divergenza di inversione bearish, formatasi sull’RSI settato a 14 periodi, la quale avrebbe la possibilità di attirare ulteriori vendite.

In questo quadro, è bene ricordare che i corsi si trovano all’interno di una tendenza rialzista molto forte che vi sono poche probabilità di invertire senza prima avere segnali più decisi da parte del fronte ribassista come, ad esempio, una discesa al di sotto della coriacea area di concentrazione di domanda a 13.000 punti.

Dall’altro lato, riprese di vigore al di sopra dei top registrati ieri potrebbero far ricominciare gli acquisti.

Strategie operative con i Certificati StayDOWN

Sebbene al momento non ci siano molte conferme della possibilità di un ritracciamento profondo, si potrebbero sfruttare i segnali evidenziati prima per valutare una strategia short in caso di ricopertura (già nella seduta odierna) del gap aperto oggi, a 13.498,0303 punti con il Certificato StayDOWN di Société Générale con ISIN LU2024218146.

Anche se il prodotto presenta una Barriera Superiore a 14.000 punti, si potrebbe tutelare una parte del capitale con uno stop loss piuttosto stretto, a 13.660 punti. L’obiettivo della strategia si identificherebbe invece in zona 13.315 punti.

Se invece si decidesse di mantenere il Certificate fino a scadenza, prevista per il prossimo 19 giugno, la massima redditività potenziale sarebbe del 133,10%.

RESPONSABILITÀ

Il presente articolo è redatto in completa autonomia dalla redazione di Money.it ed è finalizzato a offrire spunti meramente informativi e di carattere operativo. Money.it ha stipulato un accordo con Societe Generale tale per cui, a fronte del pagamento di un corrispettivo, Money.it si è impegnato a selezionare in completa autonomia e a menzionare uno o più prodotti facenti parte della gamma di prodotti di Societe Generale negoziati su Borsa Italiana o EuroTLX e legati al sottostante di volta in volta oggetto dell’analisi contenuta nel presente articolo. Il presente articolo non costituisce sollecitazione, offerta, consulenza o raccomandazione all’investimento e, pertanto, qualsiasi decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore. Societe Generale non si assume alcuna responsabilità per l'eventuale utilizzo che il lettore potrà fare dei contenuti dell’articolo. Disponibilità del KID e della documentazione d’offerta: l’ultima versione del Documento contenente le Informazioni Chiave (KID) e la documentazione d’offerta del prodotto descritto nel presente articolo potranno essere visualizzati e scaricati rispettivamente dal sito http://kid.sgmarkets.com e http://prodotti.societegenerale.it nonché disponibili gratuitamente su richiesta presso Societe Generale, via Olona 2 Milano.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.