Stipendio agosto visibile su NoiPA: come fare per vedere l’importo?

In anteprima, grazie alla funzione Self Service di NoiPA, è possibile consultare il cedolino stipendiale di agosto; ecco come fare.

Stipendio agosto visibile su NoiPA: come fare per vedere l'importo?

Come vi abbiamo annunciato qualche settimana fa, NoiPa ha introdotto un nuovo servizio: si tratta di una funzione SelfService a disposizione dei supplenti, i quali adesso possono controllare personalmente lo stato dei loro pagamenti senza doversi rivolgere alla segreteria della scuola in cui è impiegato.

La funzione Self Service di NoiPA permette quindi di tenere sotto osservazione lo stato del proprio stipendio: è proprio per questo motivo che è già possibile vedere l’importo della retribuzione relativa ad agosto 2018.

Quindi, anche se il cedolino NoiPA di agosto (che verrà accreditato giovedì 23 agosto) verrà caricato solamente tra qualche giorno nella propria area riservata, potete scoprirne anticipatamente l’importo utilizzando il nuovo servizio offerto da NoiPA.

Non sapete come fare? Ecco le istruzioni da seguire.

Come accedere al Self Service di NoiPA?

Come prima cosa bisogna ricordare che il servizio Self Service di NoiPA è nato principalmente come strumento di supporto per i supplenti brevi; sono questi, infatti, che devono attendere diversi mesi prima di ricevere il compenso spettante per un impiego a tempo determinato.

Tuttavia, all’interno del servizio ci sono delle funzioni che possono essere utilizzate anche dai docenti di ruolo. Stiamo parlando ad esempio della voce “consultazione ordini di pagamento”, nella quale è possibile visualizzare l’elenco dei pagamenti.

Per accedervi basta cliccare sulla nuova opzione “Contratti a tempo determinato” che in questi giorni vi sarà certamente comparsa nell’area personale di NoiPA.

Una volta cliccato su questa opzione, vi troverete davanti a 4 funzioni: consultazione contratti, consultazione rata, consultazione TFR e consultazione ordini di pagamento. Come anticipato, solo quest’ultima è utile anche al personale docente (così come ai supplenti con contratto in scadenza al 31 agosto), mentre le altre tre sono riservate alle supplenze brevi.

Lo stipendio di agosto

Ed è proprio all’interno della funzione “consultazione ordini di pagamento” che potete visualizzare l’importo dello stipendio di agosto; è possibile però che per alcuni docenti i dati non siano stati ancora caricati e in tal caso bisognerà attendere ancora qualche giorno.

È possibile inoltre che oltre al cedolino con le competenze di agosto ce ne siano altri. Ad esempio, ci potrebbe essere quello relativo all’Emissione delle competenze accessorie, ovvero quello con cui verranno corrisposti gli importi per quegli incarichi retribuiti con il fondo d’istituto.

Senza dimenticare poi che per coloro che non lo hanno ricevuto a luglio, questo potrebbe essere il mese giusto per ricevere l’accredito previsto in seguito al conguaglio Irpef.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su NoiPa

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.