Stato di emergenza per l’eclissi solare, ecco dove

Alessandro Nuzzo

4 Aprile 2024 - 21:40

Milioni di persone in viaggio verso le più suggestive località dove assistere all’eclissi solare. Per questo in alcune regioni sarà stato di emergenza.

Stato di emergenza per l’eclissi solare, ecco dove

Il prossimo 8 aprile 2024 sarà una giornata importante per tantissime persone a causa di un evento astronomico assolutamente unico. Ci sarà infatti una eclissi totale di Sole. Un momento molto emozionante per gli appassionati dello spazio in cui il Sole sarà totalmente coperto dalla Luna che si posizionerà nello stesso cono d’ombra causando oscurità sulla Terra. Si prevede che l’evento durerà in alcune aree oltre 4 minuti e in quel frangente, anche se in pieno giorno, sulla Terra calerà l’oscurità come se si fosse al tramonto.

L’eclissi totale solare del giorno 8 aprile non sarà però visibile in tutto il mondo ma soltanto in Sud America. Messico, Canada e Stati Uniti saranno le nazioni fortunate dove si potrà assistere al fenomeno. Nel complesso saranno circa 31 milioni le persone che potranno assistere a tale fenomeno. C’è preoccupazione da parte delle autorità per la grande massa di persone che si sposterà nei luoghi più suggestivi e questo potrà causare non pochi disagi. Per questo motivo in alcune regioni è stato istituito lo stato di emergenza.

Stato di emergenza per colpa dell’eclissi

Sono diverse le regioni dei paesi del Sud America che, preoccupati dall’arrivo massiccio di persone a causa dell’eclissi, hanno deciso di dichiarare lo stato di emergenza nei giorni precedenti e successivi all’evento. Come ad esempio in Canada nella regione del Niagara, dove le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza per prevenire disagi a causa dell’imponente arrivo di persone stimato in circa 1 milione. D’altronde questa regione per la sua posizione e per il suggestivo paesaggio è una delle preferite da parte dei turisti astronomici per poter ammirare l’eclissi con sfondo le famose cascate.

Sulla stessa linea troviamo anche la contea di Kaufman a Dallas, in Texas. Anche qui istituito lo stato di emergenza causa eclissi dal 5 al 9 aprile nel tentativo di limitare al massimo pericoli e disagi per la popolazione.

Ma quali sono le misure messe in campo? innanzitutto la chiusura di tutte le scuole, la modifica di alcuni servizi e la raccomandazione ad indossare occhiali omologati per osservare il sole e prevenire in questo modo danni agli occhi.

Si cercherà di limitare al massimo gli spostamenti non necessari per non intasare le strade e mettere a rischio il corretto funzionamento di servizi di emergenza come ad esempio i pronto soccorso. La popolazione è stata anche invitata a fare scorta di cibo, acqua e medicinali proprio per evitare di uscire nei giorni clou dell’evento.

Disagi potrebbero verificarsi anche alle linee telefoniche a causa della connessione massiccia di tantissimi cellulari allo stesso ripetitore. Per questo le autorità governative hanno avvisato che in alcune aree i cellulari potrebbero non prendere o non collegarsi adeguatamente alla rete internet.

Insomma sarà una vera e propria sfida logistica e di ordine pubblico da gestire per diverse regioni non attrezzate ad accogliere una massa così enorme di persone nello stesso momento.

Argomenti

# Spazio

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

105 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo