Alitalia sarà spaccata in due?

Salvataggio Alitalia: sara divisa in due? L’ultima indiscrezione

Alitalia sarà spaccata in due?

Il salvataggio di Alitalia sembra ancora lontano dal volersi palesare, cosa che sta spingendo il mercato e gli osservatori a formulare diverse ipotesi sul futuro della ex compagnia di bandiera.

La cordata composta da Delta Air Lines, Ferrovie dello Stato e Atlantia è saltata (almeno momentaneamente) a causa del dietrofront operato dalla holding dei Benetton.

I termini per la presentazione delle offerte vincolanti non sono stati rispettati il che ha aperto le porte a una nuova ondata di speculazioni sul salvataggio di Alitalia. Ora, secondo alcuni, la compagnia aerea potrebbe essere spaccata in due.

Salvataggio Alitalia: azienda divisa in due?

Le ultime indiscrezioni sul salvataggio di Alitalia sono state riportate qualche ora fa da Il Messaggero, che ha parlato di una possibile divisione dell’azienda e della successiva vendita della stessa a una nuova cordata.

Il gruppo iniziale formato da Delta, Ferrovie dello Stato e Atlantia ha iniziato a vacillare prima con gli screzi tra gli americani e la holding dei Benetton e poi con la definitiva inversione a U compiuta da quest’ultima che ha scelto di abbandonare il dossier in assenza di un partner industriale disposto a salire oltre il 10% della newco.

Da quel momento in poi il mercato intero è tornato a interrogarsi sul salvataggio di Alitalia e persino sul possibile intervento di Lufthansa. Non è chiaro se e come questo avverrà visto che i tedeschi si sono detti disposti ad avvicinarsi soltanto con una partner commerciale.

“Stiamo valutando diverse possibilità, lo spezzatino e la vendita di asset separati domani non è tra queste”,

ha infatti ribadito Stefano Patuanelli, Ministro dello Sviluppo economico che ha aggiunto:

“Lufthansa ha fatto proposta commerciale, non fa proposta di equity, ma c’è bisogno anche di capitale per una nuova società.”

Eppure secondo le indiscrezioni citate, le incertezze legate al salvataggio di Alitalia renderanno necessario tornare a bussare alla porta di Lufthansa, la quale però potrebbe scegliere di intervenire soltanto a delle precise condizioni tra cui, come anticipato, la divisione in due della ex compagnia di bandiera:

  • società 1: attività di volo + asset di terra
  • società 2: handling, ossia attività di manutenzione, check in e biglietteria

Un quadro, questo, nel quale inserire almeno 3.500 esuberi, prepensionamenti, ammortizzatori sociali (come la cassa integrazione e la cessione delle attività di volo ai tedeschi.

Come anticipato, però, sul salvataggio di Alitalia siamo ancora nell’ambito delle indiscrezioni.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Alitalia

Argomenti:

Alitalia Lufthansa

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \