Saldi estivi 2022: come risparmiare davvero e non farsi fregare

condividi

È tempo di saldi estivi: negozi ed e-commerce daranno il via alle vendite promozionali di fine stagione. Ecco come risparmiare e a cosa fare attenzione.

Saldi estivi 2022: come risparmiare davvero e non farsi fregare

Saldi estivi al via: è arrivato il momento più atteso da moltissimi amanti dello shopping, che puntuali come ogni anno approfitteranno delle numerose offerte di questo periodo per acquistare capi di abbigliamento e accessori a prezzi super scontati.

In molti hanno già le idee chiare sulla merce da acquistare, altri invece si faranno trasportare dal momento, ma vediamo come poter risparmiare durante i saldi estivi, massimizzando gli acquisti, e come evitare fregature, anche online.

Saldi estivi 2022: come risparmiare davvero

Durante il periodo dei saldi estivi, che in Italia tradizionalmente va da inizio luglio a fine agosto/metà settembre, in base al calendario scelto dalle regioni è possibile acquistare capi e accessori a prezzi ribassati, andando ad aggiornare il proprio guardaroba con le tendenze del momento oppure utilizzando il periodo dei saldi per acquistare elettrodomestici e altri oggetti a una cifra estremamente vantaggiosa. Uno dei rischi, però, è quello di farsi sfuggire la mano e spendere più del necessario. Ecco dunque qualche consiglio per risparmiare davvero.

La parola d’ordine per non spendere troppi soldi durante i saldi estivi è “organizzazione”. Prima di correre all’interno di negozi e centri commerciali è preferibile fissare un budget di spesa che si è disposti a utilizzare per il periodo dei saldi, ma soprattutto stilare una lista dei prodotti di cui abbiamo bisogno o che vogliamo acquistare perché sono necessari. È importante prendersi il tempo per riflettere in modo appropriato su quello che davvero ci serve ed è un’ottima strategia per evitare spese inutili, di cui ci si può pentire, soprattutto perché i saldi sono un’occasione in cui è facile spendere più del previsto.

Un altro modo per ottimizzare lo shopping durante i saldi estivi è quello di fare un giro di ricognizione con estrema tranquillità, prima del via agli sconti. In questo modo si potranno vedere in anticipo i prodotti all’interno dei negozi e si avrà anche il tempo di fare eventuali confronti tra marchi diversi. Questa strategia è molto utile anche per evitare delle fregature. È risaputo che alcuni commercianti poco onesti tendano a gonfiare il prezzo di partenza durante il periodo dei saldi, in modo tale da poter applicare uno sconto maggiore percepito come estremamente vantaggioso dai clienti.

Infine l’ultimo elemento a cui prestare attenzione per risparmiare durante i saldi è il tempo. Nell’ultimo periodo di saldi i commercianti tendono ad abbassare ancora di più i prezzi dei vari prodotti per smaltire le rimanenze, e quindi sarà possibile approfittare di offerte ancora più convenienti, tuttavia durante gli ultimi giorni di saldi i prodotti disponibili saranno davvero pochissimi, e potrebbe essere difficile trovare quello che desideravamo.

Attenzione alle truffe durante i saldi

Non è tutto oro quel che luccica e spesso dietro un’offerta imperdibile potrebbe celarsi una truffa di un commerciante poco onesto, per questo motivo durante il periodo dei saldi è necessario prestare la massima attenzione e non farsi cogliere dall’impeto del momento. Dal Codacons arrivano una serie di consigli per evitare fregature. Innanzitutto è necessario conservare sempre lo scontrino, infatti i commercianti sono obbligati a sostituire i prodotti difettosi, anche se hanno dichiarato che non sono permessi cambi. Nel caso in cui non sia possibile un cambio, ad esempio perché il prodotto è terminato, si potrà richiedere una restituzione del denaro.

Gli sconti troppo vantaggiosi, continua il Codacons, potrebbero celare delle truffe, per questo motivo è importante diffidare di saldi superiori al 50% poiché potrebbe trattarsi di merce vecchia o contraffatta. Anche per quanto riguarda il pagamento, il venditore deve accettare, anche per i prodotti in sconto, metodi di pagamento digitale.

Saldi estivi online: i consigli per lo shopping

Gli acquisti online sono ormai diventati pratica comune e anche durante il periodo dei saldi i vari e-commerce offrono offerte e sconti imperdibili. Anche in questo caso, proprio come nei negozi fisici, è bene avere delle accortezze prima di aggiungere al carrello tutto quello che ci passa sott’occhio.

È sempre bene controllare cosa abbiamo nel guardaroba per evitare di acquistare accessori o capi simili. Inoltre, online le offerte possono cambiare in modo molto rapido e alcune aziende potrebbero fare anche degli sconti lampo dalla durata limitata, proprio per questo motivo è bene monitorare spesso gli e-commerce preferiti in modo da non perdersi nessun aggiornamento, magari utilizzando i sistemi di notifica per non perdere l’occasione. Dato il gran numero di store presenti su internet è anche preferibile controllare la disponibilità dello stesso prodotto in vari siti, così da poter andare a cercare il prezzo più conveniente.

Un aspetto che potrebbe rendere difficili gli acquisti online è il non potersi provare i capi e quindi sbagliare la taglia. Molti negozi online tuttavia hanno messo a disposizione dei programmi che aiutano a capire qual è la taglia giusta, in ogni caso è sempre bene verificare le condizioni per i cambi o gli eventuali resi, in modo da non ritrovarci con un capo che non possiamo indossare.

In alternativa il consiglio è quello di provare accessori, scarpe o abbigliamento nei negozi prima che inizino i saldi per poi andare spediti con gli acquisti nei periodi di offerta.

Argomenti

# Saldi