I risultati definitivi dei ballottaggi delle elezioni comunali: tutti i nuovi sindaci eletti

Redazione

27/06/2022

27/06/2022 - 14:39

condividi

Elezioni amministrative 2022, ecco i risultati definitivi dei ballottaggi in tutti i comuni capoluogo in cui i cittadini erano chiamati al voto e i sindaci eletti nelle principali città.

I risultati definitivi dei ballottaggi delle elezioni comunali: tutti i nuovi sindaci eletti

Ballottaggi elezioni comunali 2022, i risultati definitivi. La sfida nelle principali città viene vinta dal centrosinistra e dai candidati del Pd: le sfide nelle principali città chiamate al voto per il secondo turno il 26 giugno consegnano un chiaro risultato, con l’affermazione dei candidati del centrosinistra. Male il centrodestra che, diviso in molti comuni, perde tanti sindaci rispetto alle precedenti tornate elettorali in queste città.

Esulta il segretario del Pd, Enrico Letta, che parla di vittoria del campo largo e sostiene che il governo esce rafforzato da questi risultati. Nel centrodestra volano gli stracci, con le critiche di chi lamenta le troppe divisioni all’interno della coalizione.

Tra i risultati più importanti c’è la vittoria di Damiano Tommasi a Verona contro il sindaco uscente Federico Sboarina. Il centrosinistra espugna anche un’altra roccaforte del centrodestra con la vittoria di Nicola Fiorita a Catanzaro. Affermazioni importanti anche a Parma, Monza e Piacenza. Il centrodestra regge a Lucca e Gorizia. Bassa l’affluenza: il dato definitivo è del 42,16%. Vediamo tutti i risultati definitivi nei principali comuni.

I risultati definitivi dei ballottaggi

A Verona vittoria per l’ex calciatore Damiano Tommasi, con il centrosinistra che strappa la città al centrodestra dopo tantissimi anni. Sconfitto il sindaco uscente Federico Sboarina dopo le divisioni con la candidatura al primo turno anche dell’altro ex sindaco di centrodestra, Flavio Tosi.

  • Damiano Tommasi (centrosinistra) 53,4%
  • Federico Sboarina (centrodestra) 46,6%

A Catanzaro, unico capoluogo di Regione al voto al secondo turno, arriva forse la più grande sorpresa di questi ballottaggi. Dopo anni di dominio del centrodestra la città passa al centrosinistra con Nicola Fiorita:

  • Nicola Fiorita (centrosinistra + M5s) 58,24%
  • Valerio Donato (centrodestra) 41,76%

Più attesa la vittoria di Parma, dove Michele Guerra - ex assessore della giunta Pizzarotti - si afferma con nettezza:

  • Michele Guerra (centrosinistra) 66,2%
  • Pietro Vignali (centrodestra) 33,8%

Il centrosinistra vince anche ad Alessandria, dove il sindaco uscente era di centrodestra:

  • Giorgio Abonante (centrosinistra + M5s) 54,41%
  • Gianfranco Cuttica (centrodestra) 45,59%

Il centrodestra vince invece a Barletta, con l’elezione al secondo turno di Cannito:

  • Cosimo Cannito (centrodestra) 65,03%
  • Santa Scommegna (centrosinistra) 34,97%

Vince un candidato civico a Como. Rapinese, al terzo tentativo di scalata alla poltrona di sindaco, diventa il primo cittadino:

  • Alessandro Rapinese (civico) 55,36%
  • Barbara Minghetti (centrosinistra) 44,64%

Vittoria netta a Cuneo per il centrosinistra dove viene eletta per la prima volta una donna:

  • Patrizia Manessero (centrosinistra) 63,31%
  • Franco Civallero (centrodestra) 36,69%

A Frosinone rispettati i pronostici dopo il primo turno in cui l’ex assessore Mastrangeli aveva già sfiorato la vittoria:

  • Riccardo Mastrangeli (centrodestra) 55,32%
  • Domenico Marzi (centrosinistra) 44,68%

Confermato il sindaco uscente di Gorizia, al ballottaggio vince Rodolfo Ziberna, candidato del centrodestra:

  • Rodolfo Ziberna (centrodestra) 52,23%
  • Laura Fasiolo (centrosinistra + M5s) 47,77%

Una delle sfide più attese era quella di Lucca, dove il candidato del centrodestra ha accettato l’apparentamento con Casapound ed è stato eletto sindaco:

  • Mario Pardini (centrodestra) 51,03%
  • Francesco Raspini (centrosinistra) 48,97%

A Monza il centrosinistra sconfigge il sindaco uscente Allevi con l’elezione di Paolo Pilotto:

  • Paolo Pilotto (centrosinistra) 51,21%
  • Dario Allevi (centrodestra) 48,79%

Sconfitta per la sindaca uscente di centrodestra anche a Piacenza, dove a essere eletta è Katia Tarasconi:

  • Katia Tarasconi (centrosinistra) 53,46%
  • Patrizia Barbieri (centrodestra) 46,54%

A Viterbo la vittoria va alla candidata civica Frontini, sostenuta anche da Vittorio Sgarbi:

  • Chiara Frontini (civica) 64,92%
  • Alessandra Troncarelli (centrosinistra + M5s) 35,08%

Si è votato per i ballottaggi anche in altre città non capoluogo. Ecco quali sono e come vedere i risultati in questi altri comuni: Sesto San Giovanni, Guidonia e Carrara.

Elezioni comunali, il bilancio dei ballottaggi

Ai ballottaggi a spuntarla è stato sicuramente il centrosinistra trainato dal Pd: i candidati dem hanno vinto in sette città capoluogo, con l’affermazione in tutte le principali sfide (Catanzaro, Parma e Verona). Il centrodestra perde molti comuni e si deve accontentare di eleggere quattro sindaci. In due città, invece, ad affermarsi sono stati i candidati civici.

Iscriviti a Money.it