Purificatore d’aria: cos’è, come funziona e come sceglierlo

15 Settembre 2022 - 11:02

condividi

In questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie per orientarti nell’acquisto di un purificatore d’aria e per scoprire quali sono i migliori modelli in base a varie caratteristiche

Purificatore d'aria: cos'è, come funziona e come sceglierlo

Vorresti acquistare un purificatore d’aria ma non sai come orientarti nella scelta? Con così tanta offerta sul mercato, è normale avere delle difficoltà nello scegliere quello che risolve meglio la tua voglia di avere dentro casa aria pulita. Devi cercare il sistema di filtrazione giusto con il miglior tasso di rimozione delle particelle possibile e alcune caratteristiche extra che non lascino la muffa dietro. Ma partiamo innanzitutto dal principio: che cos’è e come funziona un purificatore d’aria?

Il funzionamento di un purificatore d’aria

I purificatori d’aria sono dei dispositivi che negli ultimi tempi hanno conquistato il mercato, anche grazie a una consapevolezza più diffusa circa l’importanza della qualità dell’aria che respiriamo. Un’esigenza dettata anche dall’emergenza Covid-19. Un purificatore d’aria deve al filtro HEPA la sua capacità di filtrazione di particelle, anche di piccolissime dimensioni.

Il principio di funzionamento dei purificatori d’aria è uguale in tutti i modelli: un sistema di ventilazione interna al dispositivo aspira l’aria esterna e la fa passare attraverso dei filtri che assolvono a diverse funzioni, lo stesso meccanismo di ventilazione rimette in circolo l’aria purificata. La vera differenza, soprattutto tra un modello a uso domestico e uno professionale, sta nella quantità e particolarità dei diversi filtri.

Ma allora: come scegliere il prodotto più idoneo alle esigenze? Esistono vari modelli, con caratteristiche molto diverse tra loro. Oltre alla potenza e ai consumi energetici, che nel caso di alcuni purificatori sono studiati per garantire la massima resa con il minimo impiego di energia, devi valutare anche le funzionalità aggiuntive, il dimensionamento e la manutenzione richiesta. In questo articolo cercheremo di aiutarti al meglio affinché tu possa prendere la decisione più giusta. Ecco quali sono i cinque purificatori d’aria migliori.

Prova Amazon Prime gratis per 30 giorni

LEVOIT Purificatore d’Aria Smart con Filtro HEPA: 84,99 euro

Si tratta di un bellissimo purificatore d’aria, sia a livello estetico-funzionale sia come gestione da app. Leggero e facile da spostare, il tasso di consegna d’aria pulita arriva fino a 170 m³/h ed è dotato di controllo smart, in modo che gli allergeni non possano sfuggire. L’esclusiva tecnologia VortexAir può inalare aria a 360°. Pulisce l’aria due volte all’ora in una stanza fino a 35 m². È in grado di filtrare sia peli grandi e visibili a occhio nudo che polline e muffe fino a 0,3 micron: il 99,97% degli inquinanti atmosferici e degli allergeni non può sfuggire alla sua azione. Il contenuto di carbone attivo può anche riparare vari odori. Questo purificatore d’aria ha un basso rumore di 24 dB in modalità sonno e ha una luce notturna. Si integra con Alexa e i comandi vocali per accenderlo e spegnerlo.

Proscenic A8 Purificatore d’Aria: 129 euro

Il purificatore d’aria Proscenic A8 isola efficacemente i fattori scatenanti delle allergie e il fumo, quindi è perfetto per soggiorni, camere da letto, uffici, vivai e cucine. Il sistema di filtraggio 4 in 1 è altamente efficace e cattura il 99,97% delle particelle fini e degli allergeni, fino a 0,3 micron, come polvere, forfora di animali domestici, fumo, muffe, polline. La luce della qualità dell’aria comprende 3 livelli ed è in grado di rilevare la qualità dell’aria e segnalarla con colori diversi. Si passa dal verde (qualità dell’aria eccellente) al rosso (pessima), passando per il giallo (buona, ma migliorabile). Il purificatore può essere controllato usando il touch screen integrato o affidandosi all’apposita app. Il rumore è basso.

Philips Purificatore d’Aria AC1215/10: 187,44 euro

Questo purificatore rimuove particelle ultrasottili fino a 0,02 µm (125 volte più piccole di PM2.5). Consente ai soggetti allergici ai pollini di soffrire significativamente meno di sintomi come starnuti, lacrime, arrossamento degli occhi, prurito nasale e rinorrea. Protegge dall’inquinamento, rimuovendo le particelle fino a 20 nanometri di dimensione (125 volte più piccole del particolato fine PM2.5). La tecnologia VitaShield IPS ha un sistema a filtri multipli NanoProtect (pre-filtro, Carboni Attivi, HEPA), con cinque impostazioni di velocità (Silent, 1, 2, 3 e Turbo). Il sensore intelligente AeraSense dà un feedback luminoso LED e indica dell’esatto livello di PM2.5 sul display digitale.

Honeywell HPA710WE4 Premium Purificatore d’Aria: 267,16 euro

Il sensore della qualità dell’aria con indicatore codificato a colori di Honeywell visualizza la qualità dell’aria e la modalità Auto regola l’intensità per pulire rapidamente l’aria. Il filtraggio a 4 stadi cattura il 99,97% delle particelle e degli allergeni come muffe, spore, polline, polvere, fumo, peli di animali e germi. Il prefiltro aiuta a ridurre i cattivi odori domestici e i COV/gas. Inoltre, il vero filtro HEPA è caldamente consigliato per chi soffre di febbre da fieno e di allergie. Include 5 livelli di pulizia dell’aria (silenzioso, germi, generale, allergeni, turbo). È ideale per grandi spazi fino a 84m². Portata d’aria pulita (CADR): 204 m³/h per un’aria interna più pulita. Le dimensioni del dispositivo sono le seguenti: Lunghezza: 34,1 cm, Larghezza 20 cm, Altezza 50,8 cm, Peso 3,5 kg.

Dyson PURE COOL Link Purificatore Ventilatore a Torre: 519,99 euro

Dyson Pure Cool Link è il purificatore (e ventilatore) a torre che ti permette di rimuovere fino al 99,95% delle particelle inquinanti. Questo bellissimo oggetto (anche di design) rileva e cattura gli allergeni, per poi fornire inviare dei dati all’app Dyson Link. Il purificatore termoventilatore può essere appoggiato sul pavimento. Il suo filtro Hepa riesce a eliminare il 99,95% delle particelle microscopiche come PM0.1 e PM2.5. Tra i vantaggi del Dyson Pure Cool Link c’è l’assenza di manutenzione del filtro e di altre componenti: sarà quindi un investimento che non ti farà spendere ulteriore denaro negli anni, a parte quello legato ai consumi (che comunque restano molto contenuti).

Argomenti

# Amazon

Iscriviti a Money.it