Portafoglio del Martedì: +19% con il trade sul Dax. Entra Engie

Continua il successo del nostro Portafoglio del Martedì che, con l’ultima operazione sull’indice tedesco Dax, vede il rendimento complessivo salire in quota 135%. In questo numero inseriamo una posizione rialzista sull’utility Engie

Portafoglio del Martedì: +19% con il trade sul Dax. Entra Engie

Se fino a qualche settimana fa la vittoria di Biden era quasi più temuta di uno scenario incerto, ora gli investitori puntano su una «Blue Wave», la contemporanea conquista di Casa Bianca e Congresso da parte dei Democratici.

Anche se l’onda blu è probabile che finirà per comportare un incremento della tassazione sulle imprese, è altrettanto probabile che avrà come corollario un incremento della spesa fiscale.

E, in un periodo in cui gli statunitensi si trovano contemporaneamente a che fare con la fine di numerosi benefici fiscali e con lo stallo delle trattative tra repubblicani e democratici su nuovi aiuti, si tratta di un tema che sta particolarmente a cuore.

Nessuno ovviamente si strapperebbe i capelli in caso di conferma di Trump (il cui svantaggio dovrebbe essere decisamente inferiore rispetto alle stime), anzi, mentre lo scenario che fa paura, e non solo in ottica di investimenti, è quello di un risultato in bilico che, in un Paese mai così diviso, potrebbe portare a uno stallo.

Con la nuova “earning season” alle porte e la pandemia che, soprattutto in Europa, è tornato ad essere un tema dominante, crediamo che gli spunti di riflessione non mancheranno.

Nel Vecchio continente è la situazione sanitaria a monopolizzare l’attenzione degli operatori: con l’arrivo della stagione autunnale e la ripartenza di tutte le attività, comprese ovviamente quelle didattiche, il contesto è decisamente preoccupante (soprattutto in Francia e Gran Bretagna, dove il Paese si trova a che fare anche con la Brexit).

A questo si somma l’andamento della ripresa economica, in inevitabile rallentamento rispetto a qualche mese fa e che si “raffredderà” ulteriormente con le nuove misure di contenimento.

Portafoglio del Martedì: +19% dall’operazione sul Dax, entra nuovo trade su Engie

Per quanto riguarda i trade presenti nel nostro Portafoglio del Martedì, nelle ultime sedute quello sulle azioni Nexi, realizzato servendoci del Turbo Open End di UniCredit con codice ISIN DE000HV4FKP3 (entrata a 16,5 euro, stop loss a 15,4 euro e target a 18 euro), si è allontanato dal target ma resta comunque in gioco.


Nexi, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Andamento positivo anche per l’operazione sull’argento. Portata avanti con un Turbo Open End con codice ISIN DE000HV4GDY8, l’operazione è stata avviata a 23,8 dollari l’oncia, con stop loss a 21,8 dollari e target a 27 dollari. Indicazioni in linea con le attese anche dall’investimento in Enel (Turbo Open End con ISIN DE000HV4FJZ4 con ingresso a 7,25 euro, stop loss a 6,80 euro e target a 7,9 euro).


Argento, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg


Enel, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Ha raggiunto il target, portando in dote un rendimento di oltre 19 punti percentuali, la scommessa rialzista sul Dax. Condotta con il Turbo Open End di UniCredit con ISIN DE000HV4FAL3, la posizione, aperta a 12.600 punti, martedì scorso dopo l’avvio degli scambi a Wall Street ha raggiunto il nostro target a 12.950 punti. Si tratta di un’operazione che va a compensare il -19,48% registrato dal trade sull’oro la scorsa settimana.


Dax, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

In questo numero del Portafoglio del martedì vogliamo inserire una posizione rialzista sulle azioni Engie, su cui investiremo tramite un Turbo Open End con codice ISIN DE000HV4GW73 e leva 5,22.

A livello grafico, riteniamo che il superamento della media mobile a 200 periodi sia di buon auspicio in vista della chiusura del gap formatosi a metà marzo e che potrebbe permettere alle quotazioni dell’utility di riportarsi in quota 13 euro. Di conseguenza, intendiamo entrare sul titolo a 12 euro con stop loss fissato a 11,5 euro e target 12,8 euro. Al trade sulle azioni Engie dedichiamo il 10% del nostro portafoglio


Engie, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

I prodotti e le rispettive leve sono stati selezionati alle 12:00 del 13 ottobre 2020. Le strategie si considerano valide se i prezzi toccano il punto di entrata prima del take profit o dello stop loss.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories