C’è fermento nel mercato auto. Un po’ perché tra pochi giorni apre i battenti il Salone di Francoforte 2019 con novità e anteprime e un po’ perché - coincidendo con la chiusura dell’anno solare e degli obiettivi di vendite - i mesi autunnali rappresentano l’occasione per piazzare nuovi modelli e macinare vendite.

Quindi, da qui a dicembre vedremo il debutto di interessanti novità auto, restyling, nuove tecnologie e soluzioni. Ce n’è per tutti i gusti: utilitarie, berline, SUV e supersportive, ognuna con il suo pubblico e il suo target di clientela specifico.

Abbiamo selezionato 5 novità auto che vedremo al debutto nei prossimi mesi, di quelle che possono fare la differenza sia per il Marchio al quale appartengono sia per il segmento del quale fanno parte. In alcuni casi le date di arrivo sul mercato sono ancora vaghe, ma di sicuro saranno tutte in vendita tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020.

Nuova Opel Corsa 2019

Un classico per il segmento B delle utilitarie e delle piccole compatte, la nuova Opel Corsa sta per arrivare sul mercato. Si tratta della sesta generazione di un’auto che ha visto la luce nel 1982 e che ha fatto la fortuna del Marchio tedesco. La nuova Opel Corsa è stata già presentata ad inizio giugno, ma la produzione inizierà tra agosto e settembre.

Sarà disponibile in versione diesel, benzina ed elettrica con motori PSA, il gruppo francese che ha acquisito Opel. In versione elettrica avrà un’autonomia di 330 chilometri e potrà essere ricaricata dell’80% della capacità in 30 minuti. La potenza sarà di 136 CV e il prezzo si aggirerà intorno ai 29.900 euro.

Nuova Renault Captur 2020

Quello dei SUV e dei crossover è il segmento più in forma del mercato, quello nel quale le Case accumulano profitti importani e - di conseguenza - quello nel quale bisogna per forza di cose essere presenti con modelli appetibili. La pensa così anche Renault, che sta per lanciare la nuova Captur, il crossover compatto.

La nuova Captur potrebbe debuttare a settembre. Rispetto alle caratteristiche attuali, crescerà in lunghezza - da 412 a 440 cm - permettendo una maggiore abitabilità e capienza di bagagliaio. Inoltre, sarà ancora più tecnologica negli interni. Il motore sarà il 900 Tce da 90-95 cavalli per la entry level, ma saranno disponibili cilindrate maggiori (1.3) con potenze fino a 150 CV.

Nuova BMW M3

M è un logo fortmemente iconico per la Casa tedesca, che evoca sportività, prestazioni e dotazioni esclusive. La nuova BMW M3, la versione cattiva della berlina bavarese che rappresenta uno dei grandi classici del segmento delle auto sportive. Secondo le indiscrezioni, verrà presentata a settembre e seguirà le orme della sorella maggiore BMW M5.

Con ogni probabilità monterà il nuovo motore S58, un sei cilindri in linea di 3 litri equipaggiato con due turbocompressori che sulla M3 dovrebbe erogare circa 510 CV. Previsti anche trazione integrale e cambio automatico. Ci sarà anche una versione “entry level” con una potenza inferiore e naturalmente un prezzo più accessibile.

Nuova Audi RS 7 Sportback 2019

Insieme a M (e ad AMG) RS è un altro logo che evoca sportività ed esclusività in salsa tedesca. Stavolta siamo dalle parti di Ingolstadt per parlare della nuova Audi RS 7 Sportback, una berlina elegante ma dalla connotazione fortemente sportiva, con in più la potenza delle motorizzazioni dedicate.

Il lancio è previsto a settembre in occasione del Salone di Francoforte, le vendite inizieranno a fine 2019 o inizio 2020. La berlina sportiva manterrà il propulsore V8 che guadagnerà potenza dagli attuali 605 CV a 650 CV. Sarà disponibile anche in versione ibrida, ma non è stato ancora comunicato se sarà svelata successivamente alla versione termica.

Nuova Land Rover Defender 2019

Alta novità auto in arrivo nei prossimi mesi e altro modello iconico se non addirittura mitico. La nuova Land Rover Defender ha il compito di continuare una tradizione lunga 71 anni, legata indissolubilmente al fuoristrada più “duro e puro”, anche se la nuova generazione deve necessariamente tenere conto dell’evoluzione tecnologica e della difesa dell’ambiente.

La nuova Land Rover Defender debutterà al Salone di Francoforte a settembre. Negli ultimi mesi ha completato le ultime fasi di un duro collaudo in Kenya. Adotterà i propulsori Ingenium a benzina nelle versioni con tre, quattro e sei cilindri; più avanti, poi, verranno messe in commercio anche le varianti ibride ed elettriche. Sarà disponibile in versione sia a cinque che tre porte.