MotoGP Spagna: vince Bagnaia, secondo Quartararo

Marco Lasala

1 Maggio 2022 - 15:41

condividi

Spettacolare vittoria in Spagna (MotoGP) di Pecco Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo, terzo Aleix Espargaro su Aprilia.

MotoGP Spagna, Circuito di Jerez de la Frontera, le Ducati qui sono imbattibili e infatti, Pecco Bagnaia conquista una spettacolare vittoria dopo un fine settimana da incorniciare.

Se nelle qualifiche in Spagna, il pilota del Team Ducati MotoGP aveva già ampiamente dimostrato di non avere rivali, in gara, allo spegnersi del semaforo rosso, tutto è andato secondo i piani, Pecco Bagnaia ha conquistato subito il comando per poi volare giro dopo giro verso la vittoria, conquistando il gradino più alto del podio.

Nulla ha potuto la tenacia e la velocità di Fabio Quartararo, il pilota Yamaha fino al termine della gara non è riuscito a impensierire l’italiano, realizzando in ogni caso, una prestazione da manuale.

Ancora una volta il Team Aprilia Racing conquista punti preziosi in classifica, Aleix Espargarò chiude la sua prestazione in terza posizione, la sua bagarre con Marc Marquez, quarto, ha messo in luce la sua splendida forma e l’ottimo feeling con la sua moto.

MotoGP Spagna: Pecco Bagnaia vince, Quartararo conquista punti preziosi

Pecco Bagnaia: “È una giornata bellissima, abbiamo faticato tanto dall’inizio della stagione, durante i test, però non abbiamo mai smesso di lavorare, ho avuto la fortuna di correre a Portiamo malgrado il dolore, ero in lotta per trovare le stesse sensazioni dello scorso anno, finalmente questo weekend tutto è andato bene, finalmente sono riuscito a sfruttare tutto il nostro potenziale e anche di più, perché l’anno scorso facevamo più fatica rispetto a Fabio (Quartararo), imbattibile, invece oggi ce l’abbiamo fatta, voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato a recuperare nonostante il mio dolore alla spalla”.

Fabio Quartararo: “Una gara molto difficile, Pecco ha fatto una partenza fantastica, una gara fantastica, ho cercato di superarlo al primo giro perché sapevo che con la mia gomma anteriore sarebbe stato difficile, le ho provate tutte però lui era davvero molto veloce, il ritmo che siamo riusciti ad avere oggi, penso era davvero folle, la gomma anteriore era tremendamente calda, la pressione della pista era altissima, non potevo frenare più forte, però sono riuscito a tenere il suo passo, penso di aver avuto un bel vantaggio su chi mi stava dietro (Jack Miller), entrambi siamo stati molto veloci, oggi devo fargli i complimenti perché anche se non abbiamo battagliato e non ci siamo superati a vicenda, è stata una gara intensa, ci siamo divertiti tanto”.

MotoGP Spagna - Classifica

  • F. Bagnaia (Ducati)
  • F. Quartararo (Yamaha)
  • A. Espargaro (Aprilia)
  • M. Marquez (Honda)
  • J. Miller (Ducati)
  • J. Mir (Suzuki)
  • T. Nakagami (Honda)
  • E. Bastianini (Ducati)
  • M. Bezzecchi (Ducati)
  • B. Binder (KTM)
  • P. Espargaro (Honda)
  • M. Oliveira (KTM)
  • A. Marquez (Honda)
  • M. Vinales (Yamaha)
  • F. Morbidelli (Yamaha)
  • L. Marini (Ducati)
  • A. Dovizioso (Yamaha)
  • F. Di Giannantonio (Ducati)
  • A. Rins (Suzuki)
  • R. Gardner (KTM)
  • L. Salvadori (Aprilia)
  • J. Martin (Ducati)

Argomenti

# MotoGP
# Ducati
# Yamaha

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it