Le migliori gomme invernali da montare sulla propria auto: i risultati dei test

Chiara Esposito

21 Novembre 2021 - 21:37

condividi

Una classifica dei pneumatici invernali più affidabili: parametri da non sottovalutare e sanzioni per chi non provvede alla sostituzione stagionale.

Per gli automobilisti è giunto il momento di cambiare le proprie gomme e montare i pneumatici invernali.

Questa accortezza, all’apparenza innocua, infatti in realtà serve a garantire la sicurezza alla guida in caso di strada ghiacciata, grandine, pioggia forte e neve.

Per l’occasione abbiamo quindi consultato le classifiche più attendibili e aggiornate all’edizione 2021 che riportano i marchi migliori a cui affidarsi quando si scende in strada a basse temperature.

La valutazione di Touring Club Svizzero ad esempio è basata su un’indagine condotta a partire dalle gomme di dimensioni 235/50 R17 98V e 195/65 R15 91T ed in entrambi i casi sono state analizzate le rese dei materiali su tracciato asciutto, bagnato ma anche l’impatto della scelta del pneumatico sul consumo di carburante del veicolo. L’usura infine è un dato considerato particolarmente rilevante e tenuto in grande considerazione dagli esperti.

Riassumiamo quindi le norme che riguardano questa pratica manutentiva e scopriamo la lista dei brand consigliati.

Quando sostituire le gomme?

Il termine legislativo per effettuare il cambio delle gomme sia sui mezzi pesanti che sulle vetture è ben specifico: l’articolo 6 del nostro Codice della Strada prescrive la data del 15 novembre come termine ultimo improrogabile se non si vuole andare incontro a delle sanzioni pecuniarie (e non solo).

Per cambiare gli pneumatici scegliendo quelli adatti per la stagione invernale insomma bisogna attivarsi con un po’ di anticipo; se non si rispettano le regole si va incontro a multe salate che nei centri abitativi vanno da 41 a 169 euro mentre sulle strade extra-urbane e autostrade da 85 a 338 euro. In aggiunta c’è la decurtazione di ben 3 punti sulla patente di guida.

La cosa più importante poi è mantenerle fino al 15 aprile, a meno che in realtà non si rientri in una specifica categoria ovvero quella delle auto che montano gli all seasons che, per loro stessa conformazione, sono adatti a tutti i tipi di fenomeni atmosferici e non risentono dell’influenza sui tracciati dei cambiamenti dei fattori climatici.

Marchi migliori: il test

Il test 2021 del Touring Club Svizzero ha confrontato in tutto 34 marchi di pneumatici: 16 sono appartenenti alla categoria di dimensioni 195/65 R15 91T e altri 18 tipi delle dimensioni 235/50 R17 98V.

Le migliori gomme invernali 2021 ovviamente non coincidono esattamente con i nomi di annate passate proprio perché le case produttrici le adattano di frequente, influendo anche sensibilmente sulla resa finale del prodotto su strada.

Nei cicli di prova degli anni precedenti si erano registrate prestazioni molto soddisfacenti che, a livello generale, si riconfermano anche oggi definendo un alto livello qualitativo dei brand attualmente sul mercato.

Sicurezza, economia ed ecologia però sono le parole chiave per questa stagione.

Classifica dimensioni 195/65 R15 91T

Per le dimensioni 195/65 R15 91T segnaliamo che ottengono 4 stelle, parametro che equivale alla dicitura «molto consigliato», gli pneumatici Dunlop Winter response 2. Il Club li definisce «molto equilibrati, buoni su neve, ghiaccio e buoni per consumo di carburante ed sul fronte usura».

4 stelle anche i Michelin Alpin 6 e i Goodyear UltraGrip 9+. I primi spiccano con il miglior voto su asciutto e usura mentre i secondi sul bagnato.

Stessa valutazione per i Vredestein Wintrac che ricevono il miglior voto su ghiaccio e per consumo carburante, nonché durata chilometrica.

Top 3 dimensioni 235/50 R17 98V

Per il Touring Club poi i migliori pneumatici invernali 2021 delle dimensioni 235/50 R17 98V sono i Dunlop Winter sport 5 che si guadagnano anche loro 4 stelle e il miglior voto su neve. Buoni anche su asciutto, bagnato e a livello di consumo di carburante ed usura.

Ottima resa anche per i Michelin Alpin 6, definiti molto equilibrati e premiati con il miglior voto per l’usura (4 stelle).

A chiudere il podio troviamo infine, sempre con 4 stelle, i Goodyear UltraGrip Performance + definiti anch’essi «equilibrati» e buoni su neve, ghiaccio e per consumo carburante ed usura.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it