Mercati in rosso: riesplode lo scontro USA-Cina

Cristiana Gagliarducci

28 Novembre 2019 - 08:05

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Mercati oggi: Borse in calo, lo scontro USA-Cina è esploso nuovamente a causa di Hong Kong. L’accaduto e le conseguenze

Mercati in rosso: riesplode lo scontro USA-Cina

I mercati oggi hanno intrapreso la via del ribasso a causa della nuova ondata di tensione esplosa tra USA e Cina.

Stavolta sul tavolo delle discussioni non è finita la guerra commerciale, bensì la questione Hong Kong.

Donald Trump ha scelto di firmare una legge pro-manifestanti che ha scatenato le ire di Pechino. La tensione è salita inevitabilmente e i mercati oggi ne hanno risentito. Le conseguenze di questa decisione potrebbero andare ben oltre la questione Hong Kong e potrebbero arrivare a toccare la guerra commerciale ancora in atto fra USA e Cina.

Mercati oggi in rosso: cosa è successo tra USA, Cina e Hong Kong

Qualche ora fa lo scenario tanto temuto dalla Cina si è palesato: Donald Trump ha firmato e promulgato (grazie al voto unanime del Congresso) l’Hong Kong Human Rights and Democracy Act.

Una legge, questa, volta ad appoggiare le manifestazioni pro-democrazia che stanno interessando il territorio autonomo ormai da diverse settimane.

“Ho firmato queste leggi per rispetto verso il presidente Xi e il popolo di Hong Kong nella speranza che risolvano in maniera pacifica le loro differenze,”

ha dichiarato l’inquilino della Casa Bianca.

La reazione di Pechino però non è stata delle migliori e la nuova tensione tra le due potenze ha avuto un impatto deciso sui mercati oggi. La Cina, nello specifico, ha convocato l’ambasciatore statunitense e tramite una nota pubblicata dal Ministero degli Esteri ha chiesto a Washington di non intromettersi negli affari interni del Paese.

Altrimenti la Cina contrattaccherà, e gli USA dovranno sostenere tutte le relative conseguenze”.

Tanto è bastato ai mercati oggi per tornare a scambiare in preda alla debolezza. Le perdite come di consueto sono iniziate in Asia, dove i principali indici cinesi si sono avvicinati alla fine della seduta con ribassi evidenti. Male anche l’Hang Seng, attualmente a -0,11% e il Kospi a -0,43%.

Sono in molti a temere che, la questione Hong Kong finirà per avere diverse conseguenze sulla guerra commerciale tra gli USA e la Cina. Non è chiaro se la sottoscrizione della legge pro-manifestanti metterà in discussione l’attesa firma della Fase 1. A prescindere da come si evolverà la situazione però, i mercati oggi saranno attentamente monitorati in attesa di novità.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories