Mediaset cambia nome e struttura: tutti i dettagli

Mauro Speranza

4 Ottobre 2021 - 16:15

condividi

La società del Biscione si chiamerà Mfe-Mediaforeurope e creerà una struttura azionaria a doppia categoria.

Mediaset cambia nome e struttura: tutti i dettagli

Novità importanti a Mediaset con il futuro cambio del nome e la nuova struttura azionaria che però non sembrano piacere al mercato.
Oggi il titolo Mediaset cede intorno l’1% a metà seduta, in controtendenza rispetto al Ftse Mib che viaggia intorno la parità.
Le azioni della società del Biscione vengono scambiate a 2,48 euro, proseguendo così il suo trend negativo che prosegue dallo scorso luglio.

Nuovi cambi in Mediaset

Il consiglio di amministrazione della società ha deciso all’unanimità la proposta del cambio di denominazione da discutere nel corso della prossima assemblea degli azionisti, prevista per il 25 novembre.
Il nuovo nome sarà Mfe-Mediaforeurope e la novità si accompagnerà all’introduzione di una struttura azionaria a doppia categoria.

Questa nuova struttura, spiegano dalla società, “fornirà una maggiore flessibilità per il finanziamento di eventuali future operazioni di M&A”.
I cambiamenti si inseriscono in un percorso di costituzione di una holding internazionale che riunisca le principali TV generaliste europee, mentre le società operative Mediaset Italia e Mediaset España manterranno le loro denominazioni attuali.

La struttura azionaria a doppia categoria

La società ha spiegato in una nota come verrà organizzata la struttura azionaria a doppia categoria. Il capitale sociale sarà composto da azioni ordinarie A e azioni ordinarie B ed entrambe saranno quotate sul Mercato Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana.
Ogni azione Mediaset in circolazione sarà convertita in un’azione ordinaria B e tutti gli azionisti Mediaset in un giorno di riferimento stabilito avranno diritto a un’azione ordinaria A per ogni azione ordinaria B posseduta.

Ogni azione ordinaria A avrà un valore nominale di 0,06 euro e ogni azione B un valore nominale di 0,60 euro (contro l’attuale 0,52 euro) e come conseguenza, ogni azione ordinaria A darà diritto a un voto e ogni azione ordinaria B darà diritto a dieci voti.
Entrambe le categorie di azioni avranno i medesimi diritti patrimoniali (per esempio, i dividendi) e tutti gli azionisti Mediaset godranno del medesimo trattamento in caso di eventuali Offerte pubbliche di acquisto sia volontarie sia obbligatorie.

Il cambio di sede in Olanda

Le novità arrivano pochi giorni dopo il trasferimento della sede legale di Mediaset in Olanda, con il conseguente cambio della denominazione in Mediaset N.V..
Il perfezionamento del trasferimento di sede era stato realizzato a seguito di quanto già comunicato nei mesi precedenti. Dalla società hanno specificato che la residenza fiscale, così come l’amministrazione centrale, rimarranno in Italia e le azioni continueranno ad essere scambiate a Milano on il nuovo codice ISIN NL0015000H23 senza necessità di alcun adempimento da parte degli azionisti.
Infine, in adempimento degli obblighi legali, Mediaset N.V. comunica che il suo status di “Stato membro d’origine” è cambiato dall’Italia all’Olanda.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.