Mazda MX-5 RF: una due posti che conquista alla guida (Prova su strada)

14 Settembre 2021 - 11:37

condividi

Motore 2 litri aspirato, trazione posteriore, cambio manuale: la prova su strada della Mazda MX-5 RF una due posti che conquista per fascino e divertimento alla guida.

Mazda MX-5 RF: una due posti che conquista alla guida (Prova su strada)

Mazda MX-5 RF è una due posti dal fascino indiscutibile. Rappresenta la versione con tetto retrattile elettrico della celebre due posti giapponese, una fastback che in quanto a sportività, eleganza e piacere di guida non ha nulla da invidiare a modelli di ben altra fascia di prezzo e posizionamento di mercato.

Mazda MX-5 RF sul mercato italiano è disponibile unicamente nell’allestimento Sport a un prezzo che parte da 37.950 euro.

Una roadster pratica, confortevole e dotata di un tetto elettrico in metallo che a richiesta può essere anche verniciato in nero lucido.

Mazda MX-5 RF Sport: uno stile che non passa inosservato

Mazda MX-5 RF Mazda MX-5 RF

È tra le open più apprezzate di sempre, MX-5 è sinonimo di divertimento, di autenticità, di purezza di guida, a distanza di oltre trent’anni dal suo storico debutto e 1,1 milioni di unità vendute, la due posti giapponese continua a far breccia nel cuore degli automobilisti europei e non solo.

Nel corso degli anni ha saputo evolversi, restando al passo con i tempi, non rinnegando quel suo DNA marcatamente sportivo, mantenendo fede alla sua impostazione iniziale.

La filosofia “Jinba Ittai” che pone il guidatore al centro della vettura quale parte integrante di un mezzo che in perfetta armonia con il suo pilota risponde istantaneamente e facilmente ai “comandi” impartiti, una qualità costruttiva impeccabile per uno stile mozzafiato e che ritroviamo su di un modello che ancora una volta rappresenta un’eccellenza dell’automotive.

Un continuo upgrade, tecnico e stilistico, che ha conquistato nel corso di questi anni anche la stampa specializzata, nel corso del 2021 la roadster Mazda a vinto il World Car Design of the Year, un premio prestigioso quanto ambitissimo da ogni costruttore automobilistico.

Sul model year 2021 tante le novità a cominciare dai rivestimenti in pelle nappa Pure White passando per la colorazione Deep Crystal Blue Mica con capotte Dark Cherry per finire negli interni dotati di connettività wireless per i sistemi Apple CarPlay.

Rispetto alla sorella roadster dotata di capote in tessuto ad razionamento manuale, la RF (acronimo di Retractable Fastback) ha un hardtop elettrico, un tetto rigido diviso in tre pezzi, completamente automatico, che consente di viaggiare a cielo aperto con la sicurezza di una coupé con “tetto fisso”. Grazie al suo ingegnoso meccanismo che ne consente l’apertura e la chiusura anche in movimento, sino a una velocità di 10 km/h, è l’hardtop retrattile più veloce del mercato (soli 13 secondi).

Mazda MX-5 RF Mazda MX-5 RF

Tecnicamente le modifiche al telaio, scocca e sterzo sono stati nel corso di questi anni consistenti, l’attuale versione della MX-5 Roadster è persino più leggera della prima edizione del 1989, pur vantando una tecnologia non paragonabile .

Rispetto alla roadster la RF mantiene inalterate le dimensioni, lunga 3,915 metri e larga 1,735 metri, ha un’altezza di 1,230 metri (+5 millimetri rispetto alla versione softop) per un passo di 2,31 metri.

Interessante è l’analisi anche di due dati, che rimarca ancora una volta la grande ingegnosità in termini di spazio, ingombri e pesi dell’hard top elettrico:

  • la differenza di peso è minima tra le due versioni, la Soft Top ferma l’ago della bilancia a 1.025 kg mentre la Fastback a 1.072 kg (+47 kg);
  • l’esigua differenza di capacità di carico tra le due versioni, 130 contro 127 litri (Roadster - Fastback).

Mazda MX-5 RF Sport 2021: motore aspirato, trazione posteriore, cambio manuale

La RF è disponibile sul mercato italiano unicamente nella versione Sport Skyactiv-G da 2 litri.

Si tratta di un quattro cilindri in linea con distribuzione 16 valvole a iniezione diretta, con rapporto di compressione di 13:1 montato in posizione anteriore centrale, la trazione posteriore.

Ha una potenza di 184 cavalli a 7.000 giri al minuto, una coppia massima di 205 Nm a 4.000 giri al minuto ed è abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti, uno dei migliori in circolazione per precisione e velocità di cambiata.

Lo schema sospensioni prevede un doppio braccio oscillante all’anteriore e Multilink al posteriore, i cerchi sono da 17 pollici con canale 7J e calzano pneumatici da 205/45.

L’impianto frenante prevede dischi anteriori (ventilati) e posteriori da 280 millimetri.

Mazda MX-5 RF Mazda MX-5 RF

Mazda dichiara per la sua RF una velocità massima di 220 km/h per uno 0 - 100 km/h in 6,8 secondi. Sul fronte dei consumi, nel ciclo combinato WLTP la media è di 6,9 litri per 100 chilometri con emissioni di CO2 pari a 155 grammi per chilometro. Nonostante una potenza decisamente elevata per un motore aspirato, lo Skyactiv-G da 184 cavalli è omologato Euro 6d.

Potenza ma anche e soprattutto efficienza, l’unità due litri è dotato del sistema di recupero dell’energia in frenata “i-Eloop” e del sistema di spegnimento «i-stop».

Il model year 2021 offre una dotazione particolarmente ricca, accessori che ne elevano comfort di marcia, benessere di bordo e sicurezza. Tra le novità segnaliamo:

  • fari a LED con regolazione automatica dell’assetto;
  • climatizzatore automatico;
  • inserti in acciaio inossidabile per le soglie portiere;
  • specchi esterni regolabili elettricamente;
  • infotainment MZD connect con schermo touch a colori da 7 pollici, manopola HMI Commander;
  • radio digitale DAB,
  • connessione wireless Apple CarPlay;
  • impianto audio specifico Bose a nove altoparlanti,
  • sistema di navigazione SD Mazda con mappe 3D.

Dal punto di vista della sicurezza i sistemi di assistenza alla guida ADAS prevedono:

  • lane departure warning system con fari full LED;
  • assistenza al parcheggio;
  • lane change assistant plus (monitoraggio angoli ciechi);
  • city emergency brake assist (rileva veicoli e pedoni attivando se necessario la frenata automatica);
  • driver attention alert - DDA (avviso di affaticamento del conducente);
  • traffic sign recognition - TSR (riconoscimento della segnaletica stradale).
Mazda MX-5 RF Mazda MX-5 RF

Mazda MX-5 RF Sport 2021: prova su strada

Mazda MX-5 RF Mazda MX-5 RF

Oltre 1.000 chilometri al volante di una due posti che conquista.

Difficile non restare ammaliati e affascinanti da una fastback con tetto in metallo che coniuga i vantaggi in termini di comfort di una coupé al piacere di una guida a cielo aperto di una roadster.

Rispetto alla sorella Soft Top infatti consente di viaggiare anche a velocità più sostenute senza fastidiosi frusci aerodinamici, merito di un tetto rigido perfetto per qualità costruttiva e struttura, che si rivela la vera scelta vincente per chi desidera una open ma la utilizza 365 giorni l’anno.

Il motore, un due litri aspirato da 184 cavalli, ha una doppia anima, lineare e corposo ai bassi regimi spinge forte cambiando decisamente “tonalità” in prossimità della zona rossa del contagiri, i 7.000 giri al minuto vengono raggiunti con una facilità sorprendente.

Lo sterzo ha una precisione millimetrica, il cambio manuale a sei marce è uno dei migliori in circolazione, sia per la ridotta escursione della leva sia per via della sua precisione.

La filosofia “Jinba Ittai” qui raggiunge la sua massima espressività, il guidatore è praticamente immerso in un abitacolo dove tutto è a portata di mano e dove si ha il pieno e immediato controllo della vettura.

La MX-5 RF nel misto stretto rivela tutte le sue potenzialità, nel tratto Maratea - Sapri - Scario, ho apprezzato la precisione dello sterzo, la perfetta trazione in uscita di curva e un bilanciamento generale della vettura che nonostante i rapidi cambi di direzioni imposti dal percorso, non hanno minimamente inciso sulla stabilità della vettura anzi.

I freni sono adeguati alle prestazioni, la trazione posteriore ti consente di fare praticamente tutto, il grip è elevatissimo ma anche l’elettronica vigila attentamente sulla stabilità del posteriore, all’occorrenza è possibile escludere il controllo di trazione e stabilità.

Una due posti che per prezzo, posizionamento di mercato, contenuti e fascino continua a esser il riferimento.

Foto Mazda MX-5 RF 2021

Argomenti

# Motori
# Mazda

Iscriviti a Money.it