Mascherine Ffp2, guida all’uso: come acquistarle, conservarle e indossarle senza rischi

Stefano Rizzuti

16/02/2022

16/02/2022 - 16:42

condividi

Pier Paolo Zani, ceo di Bls srl, spiega a Money.it come scegliere, indossare e conservare le mascherine Ffp2: una guida all’uso comprensiva dei consigli riguardanti i bambini e l’attività sportiva.

Mascherine Ffp2, guida all'uso: come acquistarle, conservarle e indossarle senza rischi

Dalla scelta ai consigli per l’uso, dai bambini all’attività sportiva: cosa bisogna sapere sulle mascherine e, soprattutto, sulle mascherine Ffp2 diventate ormai obbligatorie in molti luoghi e in alcuni specifici contesti?

Per dare quante più risposte possibili ai dubbi di moltissime persone Money.it ha parlato dei dispositivi di protezione individuale con Pier Paolo Zani, ceo di Bls srl, azienda italiana specializzata nella produzione di dispositivi di protezione delle vie respiratorie che per la stagione 2022 del Moto Gp fornirà le mascherine Ffp2 a Yamaha Motor Racing.

Come scegliere e come conservare le mascherine

Come si deve scegliere una mascherina? Quali sono i fattori da considerare sia per l’efficacia che per la comodità?
Le caratteristiche principali di cui bisognerebbe tener conto nella scelta di una mascherina sono la certificazione (marcatura CE), l’adattabilità al viso e il comfort di utilizzo.

Dove vanno conservate le mascherine e in che modo quando le togliamo (in casa, ma anche in contesti meno comodi come al bar) per poterle re-indossarle senza rischi?
La pratica più sicura prevederebbe il non riutilizzo del dispositivo in quanto, se la maschera fosse contaminata, diventerebbe essa stessa fonte di pericolo. Se costretti, si consiglia di non toccare la maschera esternamente e conservarla in un luogo protetto e asciutto e non a contatto con altri oggetti, che potrebbero essere contaminati dalla maschera stessa. L’igienizzazione delle mani dovrebbe avvenire sempre prima e dopo il contatto con la maschera.

Le mascherine Ffp2 per i bambini e per lo sport

Ci sono delle mascherine indicate per i bambini e quali caratteristiche devono avere per garantire un’adeguata efficacia anche per i più piccoli?
I dispositivi di protezione individuale nascono per utilizzo in ambiti industriali, quindi non sono pensati per l’utilizzo da parte dei bambini. Esistono però delle forme di mascherine che consentono una certa adattabilità anche a dei visi molto piccoli. Le caratteristiche da considerare sono sempre la certificazione e l’adattabilità al viso.

Mascherine e sport: quali sono le tipologie di mascherine più indicate per svolgere attività sportiva per minimizzare le difficoltà respiratorie?
Le maschere consigliate per l’attività sportiva sono quelle FFP2/FFP3 con un’alta traspirabilità. In alternativa, esistono dispositivi avanzati dotati di valvola elettronica, che consente la massima protezione e il massimo comfort.

Mascherine Ffp2, consigli per l’uso: come ridurre i fastidi

Quali sono le soluzioni che si possono adottare di fronte a due dei problemi più comuni legati all’uso delle mascherine: l’appannamento degli occhiali e il dolore all’orecchio?
Per evitare l’appannamento degli occhiali, bisogna trovare il dispositivo che meglio si adatta al proprio viso e che non permette il passaggio d’aria dai bordi della maschera. Per eliminare il dolore alle orecchie, invece, si consiglia di utilizzare dispositivi con elastici nucali, posizionati dietro collo e nuca.

Argomenti

Iscriviti a Money.it