Majorino, il programma elettorale: le proposte per le elezioni in Lombardia

Alessandro Cipolla

10 Gennaio 2023 - 12:36

condividi

Il programma elettorale di Pierfrancesco Majorino, il candidato presidente del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali Lombardia 2023.

Majorino, il programma elettorale: le proposte per le elezioni in Lombardia

Il programma elettorale di Pierfrancesco Majorino, candidato presidente del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle alle elezioni regionali Lombardia 2023, è pronto per essere svelato ma sul sito dell’europarlamentare sono già presenti i punti cardine della coalizione giallorossa.

A differenza delle elezioni regionali nel Lazio dove il Pd e i 5 Stelle correranno divisi, con i dem che faranno squadra insieme al terzo polo, in Lombardia invece i due partiti hanno trovato un’intesa sulla figura di Pierfrancesco Majorino.

Majorino in queste elezioni in Lombardia sarà sostenuto anche da Alleanza Verdi-Sinistra e dalla lista Patto Civico, che tra i candidati vede la presenza anche del popolare virologo Fabrizio Pregliasco oltre a esponenti di Volt e dei Radicali Italiani.

Ma quali sono i principali punti del programma elettorale di Pierfrancesco Majorino? Vediamo allora nel dettaglio quali sono le più importanti proposte del candidato presidente in Lombardia della coalizione di centrosinistra per l’occasione allargata anche al Movimento 5 Stelle.

Elezioni Lombardia: il programma di Majorino

Dopo il disco verde da parte degli attivisti certificati, il Movimento 5 Stelle ha deciso di sostenere la corsa di Pierfrancesco Majorino alle elezioni regionali Lombardia 2023; un accordo questo che ha interrotto ogni dialogo con il terzo polo che da tempo ha deciso di sostenere l’ex vicepresidente Letizia Moratti.

La fumata bianca definitiva tra i giallorossi è arrivata dopo l’intesa sul programma elettorale, con anche Alleanza Verdi-Sinistra che alla fine ha confermato il suo appoggio mentre non farà parte della coalizione +Europa.

Queste sono le principali proposte contenute nel programma elettorale di Pierfrancesco Majorino:

  • Cambia la sanità che diventerà davvero accessibile. Una sanità che difenderà le sue punte di eccellenza, abbatterà le liste d’attesa e ripartirà dalla medicina territoriale perché nessuno si debba più sentire abbandonato nei momenti difficili.
  • Cambia lo sviluppo economico: la Lombardia crescerà, rafforzando e sostenendo il tessuto produttivo della nostra Regione, semplificando la burocrazia, sostenendo il lavoro, l’innovazione, la formazione, il diritto allo studio e investendo in produzioni sostenibili.
  • Non saremo più la Regione più inquinata d’Europa e, sempre a proposito d’Europa, faremo un uso molto più serio e adeguato dei fondi che arrivano dall’Unione (a cominciare da quelli legati al PNRR).
  • Cambia la gestione dei trasporti pubblici: i treni saranno efficienti e il servizio capillare. Arriveremo a questo risultato, che oggi appare difficile, operando scelte ambiziose, sapendo che la vita quotidiana dei pendolari (dagli studenti ai lavoratori) non dovrà più essere un’odissea continua.
  • Cambia la politica della casa: abitare in Lombardia non sarà più un lusso ma tornerà a essere un diritto. Trasformeremo, senza sconti, la politiche sulle case popolari oggi gestite da Aler, affrontando lo scandalo costituito da 15.000 alloggi di proprietà regionale vuoti e non assegnati.

Il programma elettorale completo di Pierfrancesco Majorino per le elezioni regionali in Lombardia sarà presentato il prossimo 13 gennaio.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it