iPhone SE 2020: perché Apple punta tutto su questo smartphone

Per quale motivo Apple punta tutto sul nuovo iPhone SE 2020? La speranza più grande è risalire nelle vendite.

iPhone SE 2020: perché Apple punta tutto su questo smartphone

Il mercato degli smartphone nel primo trimestre 2020 interessato dalla pandemia a partire dalla Cina già a inizio anno, ha registrato un calo del 13% nelle vendite secondo i dati forniti da Counterpoint. L’azienda di Cupertino prova a fronteggiare la crisi globale con l’ultimo dispositivo immesso nel mercato di recente: iPhone SE 2.

iPhone SE 2020: la speranza Apple di risalire nelle vendite

La quota di mercato di Apple con riferimento agli smartphone nei primi tre mesi del 2020 è pari al 14%, preceduta da Huawei con il 17% e da Samsung con il 20%. In diversi mercati, tra cui l’Asia, l’azienda di Cupertino non figura nemmeno tra i primi cinque fornitori al mondo. In Europa è terza con il 20%, dietro Huawei al 21% e Samsung al 32%.

L’uscita degli smartphone di punta Apple: iPhone 12, iPhone 12 Max e iPhone 12 Pro era prevista per settembre, ma a causa dei ritardi di produzione provocati dall’emergenza COVID-19, potrebbe slittare a novembre 2020. A questo punto, Apple punta decisamente tutto su iPhone SE 2 reso ufficiale lo scorso 15 aprile e che risulta essere il più economico.

L’analista Krish Sankar sostiene che Apple dovrebbe produrre altre 35 milioni di unità nel secondo trimestre dell’anno, in calo del 5% rispetto al precedente trimestre. Circa 6 milioni di questi saranno iPhone SE 2020 per un totale annuo di 25 milioni, secondo le stime dell’analista Cowen.

iPhone SE 2: prezzo e uscita in Italia

Apple è tornato al passato con iPhone SE 2, la prima versione fu lanciata nel 2016. A distanza di quattro anni l’azienda di Cupertino ripropone uno smartphone maneggevole che si tiene in una mano, visto che lo schermo è da 4,7 pollici. Si tratta di un telefono economico rispetto agli standard Apple ma comunque valido con in dotazione il processore A13 Bionic, lo stesso utilizzato per il top di gamma iPhone 11.

Non c’è dubbio che il rapporto qualità prezzo di iPhone SE 2020 può ingolosire gli utenti. Disponibile nei tagli di memoria da 64/128/256GB con 3GB di RAM. Display Retina HD LCD widescreen Multi‑Touch da 4,7" con tecnologia IPS, risoluzione 1334×750 pixel a 326 ppi. Rating IP67, quindi resistente a schizzi, gocce e polvere. Fotocamera grandangolo da 12MP e diaframma con apertiura ƒ/1.8. Zoom digitale fino a 5x, stabilizzazione ottica e automatica dell’immagine. Fotocamera frontale da 7MP e diaframma con apertura ƒ/2.2. iPhone SE 2 dispone di Touch ID, la betteria ha più o meno la stessa autonomia di iPhone 8 con ricarica veloce da 18W.

iPhone SE 2020 ha riscosso un grande successo, tanto da risultare esaurito su Amazon circa tre settimane fa. Si può acquistare sul sito uffiiciale Apple a partire da 499,00 euro per la versione base da 64GB. Se si effettua la rottamazione di un vecchio iPhone si può arrivare a 359,00 euro.

In Italia, iPhone SE 2020 non sembra essere ancora disponibili nei negozi. Il lockdown imposto dall’emergenza Coronavirus ne ha bloccato l’arrivo, ma a giugno potrebbe anche giungere nel nostro mercato.

Argomenti:

iPhone Smartphone Apple

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO