Germania, iracheno causa incidenti stradali a Berlino: attentato islamico

Un iracheno di 30 anni ha causato diversi incidenti stradali a Berlino, ferendo sei persone, per gli inquirenti si tratta di un attentato di stampo islamista. Ecco cosa è successo.

Germania, iracheno causa incidenti stradali a Berlino: attentato islamico

Un uomo di 30 anni, di origini irachene, ha provocato diversi incidenti su un’autostrada di Berlino nel corso della scorsa notte, ferendo sei persone di cui tre in modo piuttosto grave. Secondo gli inquirenti si tratta di un attacco di matrice islamica. L’uomo era alla guida di un Opel Astra nera quando ha iniziato a schiantarsi contro le auto e le moto che incontrava nel suo percorso gridando «Allahu Akbar».

L’iracheno è poi sceso dalla sua vettura, ed ha posizionato una scatola sopra la sua macchina, affermando che all’interno si trovasse dell’esplosivo che avrebbe fatto saltare in aria qualora qualcuno gli si fosse avvicinato: “Nessuno si avvicini o morirete tutti”, avrebbe detto secondo quanto riportato dai media tedeschi.

Attentato in Germania: iracheno causa incidenti stradali

In totale sono rimaste ferite sei persone, di cui tre in modo piuttosto grave, fanno sapere le autorità tedesche, dall’uomo di 30 anni che ha speronato con la sua auto chiunque gli si trovasse davanti. La polizia sta continuando ad indagare sull’accaduto, cercando di ricostruire la vicenda e chiarire quanto più possibile gli eventuali legami tra l’uomo, adesso in carcere, e l’islamismo.

Secondo i procuratori l’iracheno sembra avere delle motivazioni islamiste, la polizia ha subito fermato l’uomo ed hanno controllato il contenuto della scatola, all’interno della quale non vi era traccia di esplosivo, ma solo alcuni attrezzi. Per gli investigatori l’uomo potrebbe avere anche dei problemi psicologici. Diversi tratti dell’autostrada sono rimasti chiusi per molto tempo al fine di permettere alla polizia di indagare sui luoghi dell’incidente, avvalendosi anche dell’utilizzo dei droni. Più di 300 persone sono rimaste bloccate nelle proprie auto mentre l’autostrada era chiusa.

Gli attentati in Germania

Negli ultimi anni la Germania è stata spesso vittima di diversi attacchi terroristici compiuti da persone con dei legami con l’estremismo islamico, il peggiore è quello del 2016, quando un tunisino, richiedente asilo, si è scagliato contro diverse persone in un mercatino di Natale, proprio come accadde poi a Strasburgo nel 2018, uccidendone 12.

Recentemente un islamista e sua moglie sono stati condannati per aver pianificato un attentato biologico con il ricino, un potente veleno, la coppia aveva acquistato online semi di ricino, esplosivi e cuscinetti a sfere metalliche per costruire l’ordigno tossico.

Secondo quanto riportato dai servizi di sicurezza, il numero degli islamisti pericolosi presenti in Germania è quadruplicato dal 2013, raggiungendo quasi le 700 persone. La cancelliera tedesca Angela Merkel è stata spesso accusata di aver contribuito alla minaccia islamista dopo l’apertura delle frontiere del proprio Paese a centinaia di migliaia di migranti nel 2015.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories