Fusione FCA-PSA: possibile novità in arrivo

Possibile novità in arrivo sulla fusione tra FCA e PSA. Occhi puntati su Comau

Fusione FCA-PSA: possibile novità in arrivo

Ancora la fusione FCA-PSA sotto i riflettori.

Stando alle ultime notizie, o meglio indiscrezioni di stampa, l’operazione potrebbe presto fare i conti con alcune novità di rilievo riguardanti Comau, società di robotica controllata proprio da Fiat Chrysler Automobiles.

Quest’ultima potrebbe essere tagliata fuori dall’operazione con l’obiettivo di darle un futuro sull’azionario.

Fusione FCA-PSA: quali novità su Comau?

A riportare le ultime indiscrezioni sulla tanto attesa operazione è stato sabato Il Sole 24 Ore, secondo cui la fusione FCA-PSA non procederà come previsto.

Per il quotidiano di confindustria, infatti, Comau potrebbe essere esclusa dall’affare e essere quotata direttamente su Borsa Italiana in virtù di una valutazione compresa tra i 300 milioni di euro e il miliardo.

Queste voci sono giunte in concomitanza con quelle riportate da Milano Finanza, secondo cui l’UE sarebbe preoccupata a causa dell’eccessiva concentrazione che potrebbe venirsi a creare nel comparto furgoncini in seguito alla fusione FCA-PSA. Per questo potrebbero essere richieste delle concessioni.

Tornando a Comau, lo sbarco su Piazza Affari potrebbe avvenire con un flottante del 70%. E la quota rimanente? Essa, hanno continuato le indiscrezioni de Il Sole finirebbe per essere spartita tra i diversi player in gioco con le seguenti quote:

  • 14% a Exor
  • 8,5% a Peugeot
  • 6% allo Stato francese
  • 4,5% a Dongfeng.

Al momento, comunque, le citate novità sulla fusione FCA-PSA e sul possibile futuro ruolo di Comau sono soltanto delle semplici indiscrezioni di stampa, né confermate né smentite dai diretti interessati.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories