Franco Battiato: chi è, eredità e migliori canzoni

Giorgia Bonamoneta

18/05/2022

19/05/2022 - 10:32

condividi

È passato un anno dalla morte dell’artista Franco Battiato. Chi è e qual è l’eredità di uno dei cantautori più amati dagli italiani.

Franco Battiato: chi è, eredità e migliori canzoni

Lo scorso anno, all’età di 76 anni, ci lasciava Franco Battiato. La persona non c’è più, ma dell’artista, del cantautore, musicista, regista e pittore resta la sua eredità, non solo musicale, ma anche patrimoniale. Nota è la vicenda misteriosa dei conti della società L’Ottava srl di proprietà di Battiato. Negli ultimi anni, dopo il licenziamento dei dipendenti, la società sembra aver perso quasi 2 milioni di euro.

L’immagine di Franco Battiato è quella dell’artista a cui non importava del denaro. Isolato nella musica, perso nelle parole, non si è mai allontanato dalla sua abitazione di Milo. La residenza è stata definita dal sindaco «un centro di gravità permanente» e dopo un tentativo di vendita fallito - l’annuncio venne ritirato dal fratello dopo le polemiche - oggi sembra che Villa Grazia possa diventare una casa museo per ripercorrere la storia del cantautore.

Personalità come Franco Battiato mancano all’Italia per coraggio e intraprendenza e la sua storia deve essere custodita. Con questo approccio museale alla vita di un uomo, Battiato verrà raccontato e ricordato. Ma chi è stato Battiato, cosa ci ha lasciato e soprattutto quali sono i suoi brani più evocativi?

Chi è Franco Battiato: vita privata e carriera

La morte di Franco Battiato è stato un colpo al cuore per gli italiani, almeno di chi è cresciuto con l’artista, i suoi album, la sua statura di avanguardista e sperimentatore. Battiato non aveva età e il suo pubblico comprendeva giovani e meno giovani. Se l’anagrafe non gioca un fattore essenziale per apprezzare l’artista, sicuramente lo è per conoscere la persona dietro il cantautore.

Per rispondere alla domanda su chi sia Battiato, dobbiamo partire dalla Sicilia. Francesco Battiato, conosciuto come “Franco”, nacque a Ionia, in provincia di Catania, il 23 marzo 1945. Dopo aver studiato al liceo scientifico Archimede ad Acireale, si trasferisce a Roma e poi a Milano. In questa città nebbiosa inizia a suonare in un cabaret, dove si esibivano anche Paolo PoliEnzo Jannacci e Renato Pozzetto.

La passione per la musica e la direzione di vita che voleva prendere gli fanno fare dietrofront nella carriera universitaria. Lascia infatti gli studi per inseguire un sogno fatto di chitarra e parole. Battiato non si è mai sposato e non ha avuto figli, sembra che abbia dedicato la vita a fare musica e fare arte.

L’eredità di Battiato e il caso misterioso dei 2 milioni scomparsi

La carriera di Battiato, che non si è limitato alla sola musica, è stata luminosa. Non solo cantautore, ma anche una figura poliedrica impegnata nell’arte a tutto tondo, dalla regia alla pittura, anche se disse di non aver mai venduto un quadro. Non si è fatto mancare neanche un ruolo in politica, quando ottenne la nomina di assessore al Turismo per la regione Sicilia. I guadagni di una vita, quali che siano, dovrebbero essere andati all’amata nipote di Milano.

La vera eredità di Battiato, non ci sono dubbi, è la musica e il patrimonio artistico tutto, ma si è discusso a lungo anche della controversia dei milioni scomparsi dalla società da lui costituita. L’Ottavia srl, nell’oggetto sociale per l’edizione di libri, periodici e altre attività editoriali, in poco meno di 2 anni sembra aver perso 2 milioni di euro. Il patrimonio netto, che fino al 2017 ammontava a 1.332.551 euro, nel 2018 era sceso di 874 mila euro e nel 2019 il totale era di 387.830 euro. Non essendo stato depositato il bilancio di quell’anno, è mistero su ciò che è accaduto a questi soldi.

Quali sono le migliori canzoni di Battiato

Battiato come cantautore è stato prolifero, ma soprattutto un compositore di grande successo. Non a caso, le sue canzoni sono ancora nel cuore di molti italiani e la rivista Rolling Stone ha inserito i suoi album tra i migliori di sempre.

Ecco qualche canzone indimenticabile di Franco Battiato:

  • La Cura;
  • Centro di gravità permanente;
  • Voglio vederti danzare;
  • Cuccurucucù;
  • E ti vengo a cercare;
  • La stagione dell’amore;
  • Sentimento nuevo;
  • I treni di Tozeur.

Iscriviti a Money.it