Elezioni Brescia 2018, i risultati definitivi: Del Bono confermato sindaco, affluenza in calo

Seggi chiusi per le elezioni comunali a Brescia: Emilio del Bono è stato riconfermato sindaco al primo turno, affluenza al 57,44% e in calo rispetto a cinque anni fa.

Elezioni Brescia 2018, i risultati definitivi: Del Bono confermato sindaco, affluenza in calo

Si sono chiuse le urne delle elezioni amministrative a Brescia, con l’attuale sindaco Emilio Del Bono che è stato confermato a Palazzo della Loggia.

Una vittoria netta e al primo turno quella del primo cittadino, che è stato riconfermato dai bresciani con il 53,86% dei voti. In calo l’affluenza con soltanto il 57,44% degli aventi diritto che si sono presentati ai seggi.

I risultati delle elezioni a Brescia

Si sono chiuse alle 23:00 le urne a Brescia con l’affluenza che è stata del 57,44%, in calo rispetto cinque anni fa. Questi sono i risultati definitivi dopo lo spoglio di 203 sezioni su 203.

  • Emilio Del Bono - 53,86%
  • Paola Vilardi - 38,10%
  • Guido Ghidini - 5,45%
  • Leonardo Peli - 0,27%
  • Davide De Cesare - 0,37%
  • Alberto Lombardi - 0,45%
  • Laura Castagna 0,69%
  • Alberto Marino - 0,77%

    Oltre a Brescia, nel 2018 si è votato in altri 761 comuni per il rinnovo delle amministrazioni locali. In Lombardia l’altro capoluogo di provincia chiamato alle urne è stato Sondrio.

La legge elettorale

Fatta eccezione per le regioni a statuto speciale dove possono esserci delle variazioni, la legge elettorale delle elezioni amministrative in Italia è di tipo stampo maggioritario.

Essendo Brescia un Comune con più di 15.000 abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta, allora si procederà a un ballottaggio tra i due più votati. Nel caso si dovesse verificare una perfetta parità nel testa a testa, sarà eletto sindaco il candidato più anziano.

Per garantire la formazione di una maggioranza solida e di conseguenza una sostanziale governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco risultato vincitore verrà attribuito il 60% dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale.


Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere nel totale 32 consiglieri oltre al sindaco, saranno ammesse tutte le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

I candidati

Saranno quattro i candidati ufficiali in queste elezioni comunali a Brescia. Vediamo allora nel dettaglio chi sono e da quali partiti o liste saranno appoggiati domenica 10 giugno.

  • Emilio Del Bono - Partito Democratico, Italia Europa Insieme, Liberi e Uguali e Civica per Del Bono
  • Paola Vilardi - Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia
  • Guido Ghidini - Movimento 5 Stelle
  • Leonardo Peli - Pro Brixia
  • Davide De Cesare - CasaPound
  • Alberto Lombardi - PCI
  • Laura Castagna Forza Nuova-Azione Sociale
  • Alberto Marino - Potere al Popolo

L’attuale primo cittadino Emilio Del Bono proverà dunque a ottenere un secondo mandato. Al suo fianco ci sarà, oltre a Insieme e a Liberi e Uguali, anche la lista Civica per Del Bono.

Anche il Centrodestra ha sciolto ogni dubbio dopo un periodo di confronto interno. Via libera quindi all’attuale consigliere comunale Paola Vilardi, con la Lega che alla fine ha appoggiato la scelta fatta da Forza Italia.

A fine anno era stato il Movimento 5 Stelle a scegliere il proprio candidato. Dopo la rinuncia a presentarsi di nuovo da parte di Laura Gamba, è stato l’imprenditore Guido Ghidini a essere insignito dagli attivisti riuscendo a superare Fausto Cavalli.

A destra invece il circolo culturale Pro Brixia è sceso in campo presentando come candidato l’avvocato Leonardo Peli, in passato esponente missino prima e di Alleanza Nazionale poi e già consigliere provinciale.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Elezioni amministrative 2018

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.