Deve pagare l’Imu chi non ha (ancora) allacciato le utenze?

Patrizia Del Pidio

10/06/2024

Per un immobile senza allaccio delle utenze primarie (luce, acqua e gas) si deve versare l’Imu? Vediamo cosa comporta il concetto di inabitabilità di una casa.

Deve pagare l’Imu chi non ha (ancora) allacciato le utenze?

Chi non ha ancora allacciato le utenze di un immobile è tenuto a pagare l’Imu? Con l’avvicinarsi della scadenza per il versamento dell’acconto Imu, il cui termine ultimo per il 2024 è fissato al 17 giugno (il 16 cade di domenica), vediamo cosa accade al proprietario che non vive nell’immobile che, tra l’altro, è privo delle utenze primarie che lo rendono abitabile.

Al pagamento dell’Imu sono tenuti tutti coloro che detengono la proprietà di un immobile (a qualsiasi titolo, quindi sono chiamati al versamento non solo proprietari, ma anche comodatari o usufruttuari) diverso da prime abitazioni non di lusso. Di fatto, l’imposta si paga quasi sempre sulle seconde case, tranne in rare eccezioni previste dalla legge o dalle delibere comunali, in cui sono previste esenzioni o riduzioni.

A tal proposito, però, i dubbi e gli interrogativi potrebbero essere diversi. Un contribuente che acquista casa e non allaccia le utenze primarie (acqua luce e gas) per renderla abitabile, deve pagare l’Imu? [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Argomenti

# IMU
# Casa

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo