Coronavirus, l’OMS elogia l’Italia con un video su Twitter per la sua gestione della pandemia

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha elogiato l’Italia per la gestione dell’emergenza sanitaria con un commovente video su Twitter. Ecco perché

Coronavirus, l'OMS elogia l'Italia con un video su Twitter per la sua gestione della pandemia

Dall’Organizzazione Mondiale della Sanità arriva un altro elogio all’Italia nella gestione della pandemia. Il nostro Paese infatti è stato il primo in Europa e in Occidente a dover fronteggiare il coronavirus, e per l’OMS la condotta dei cittadini e del governo è stata impeccabile.

L’Organizzazione ha diffuso su Twitter un commovente video nel quale vengono ripercorse tutte le tappe della pandemia nel nostro Paese, mostrando come nel corso degli ultimi 7 mesi la curva dei contagi, dopo una prima impennata è stata tenuta sotto controllo, diversamente da quando accade nel resto del vecchio continente.

OMS elogia l’Italia con un video su Twitter

Secondo l’OMS l’Italia ha saputo attuare delle scelte “basate sulla scienza che hanno permesso di gestire e tenere sotto controllo la diffusione del coronavirus. Attraverso un filmato pubblicato su Twitter vengono ripercorse tutte le tappe che il nostro Paese ha affrontato nel corso degli ultimi 7 mesi. Il filmato si apre con Silvio Brusaferro, il direttore dell’Istituto superiore di Sanità, che racconta le drammatiche vicende accadute nel lodigiano e nelle prime zone rosse alla fine di febbraio, fino ad arrivare all’istituzione del lockdown totale in tutto il Paese. Il 27 marzo in Italia è stato raggiunto il record giornalieri di vittime: 969 decessi in sole 24 ore. Brusaferro spiega che:

“Abbiamo subito pensato di chiudere i contatti all’inizio solo in alcune aree, poi in tutto il Paese che abbiamo ridotto ad una zona protetta. Ma il momento più difficile è stato quando abbiamo dovuto decidere misure ancora più restrittive per i nostri concittadini, quando abbiamo dovuto dire loro che dovevano rinunciare a far visita ai loro cari, che dovevano rinunciare alla loro libertà e stare a casa”.

Grazie all’impegno e al coordinamento tra il governo e i cittadini il nostro Paese è riuscito a ribaltare la traiettoria dei contagi, rappresentando di fatto un modello da seguire anche per gli altri Stati.

Gli elogi all’Italia

«L’Italia è stata il primo Paese occidentale ad essere stato pesantemente colpito dal Covid-19. Il governo e la comunità, a tutti i livelli, hanno reagito con forza e hanno ribaltato la traiettoria dell’epidemia con una serie di misure basate sulla scienza. Questo video racconta la storia dell’esperienza italiana».

Afferma l’OMS, secondo la dunque l’Italia ha saputo ponderare le sue scelte e affrontare il virus nel giusto modo. Non è la prima volta che l’Organizzazione si complimenta con il nostro Paese, già lo scorso 7 settembre Edros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell’OMS aveva affermato nel corso di breafing che l’Italia è stata pioniera sotto molti aspetti; ha preso decisioni difficili basate sull’evidenzia scientifica e le ha mantenute, il che ha ridotto la trasmissione e salvato molte vite”.

Anche ieri è arrivato il plauso da parte del Financial Times, il quale ha affermato che l’Italia è un modello da seguire in grado di salvare l’Europa dalla seconda ondata.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories