Concorso pubblico ENAC: attesa per il bando per 378 assunzioni

Antonio Cosenza

19 Febbraio 2021 - 12:06

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Concorsi pubblici: attesa per il bando ENAC da 378 posti. Assunzioni a tempo indeterminato per diplomati e laureati.

Concorso pubblico ENAC: attesa per il bando per 378 assunzioni

Concorsi pubblici: continuiamo la nostra panoramica dei bandi attesi per il 2021 guardando alle opportunità di lavoro previste presso l’ENAC, l’Ente Nazionale Aviazione Civile.

La Legge di Bilancio 2021, nella quale vengono previste una serie di assunzioni presso i pubblici uffici, autorizza l’ENAC ad assumere 378 profili come incremento dell’organico. Oltre alle assunzioni già in programma per il turnover di personale, quindi, l’Ente Nazionale Aviazione Civile potrà organizzare concorsi per altri 378 posti.

Il bando di concorso dovrà essere pubblicato in tempo per procedere all’assunzione a tempo indeterminato entro il termine del 31 dicembre 2022.

Per il momento non si sa molto sul concorso pubblico ENAC per 378 posti: possiamo comunque vedere quali sono i profili ricercati, così da farci anche un’idea di quelli che potranno essere i requisiti, come pure le indicazioni riguardanti la pubblicazione del bando.

Concorso pubblico ENAC: le prime informazioni

Il bando di concorso per l’ENAC non dovrebbe uscire a breve. Solo da pochi giorni, infatti, è venuta meno la sospensione che ha interessato prove e accertamenti delle pubbliche selezioni ed è per questo che immaginiamo l’Ente Nazionale Aviazione Civile si prenderà ancora un po’ di tempo così da organizzare al meglio la procedura.

Quel che interessa, per il momento, è che in Legge di Bilancio 2021 vengono previsti 378 posti di lavoro a tempo indeterminato presso l’ENAC, necessari per garantire il rispetto degli standard di sicurezza e per rafforzare le attività ispettive.

Concorso pubblico ENAC: le 378 figure a tempo indeterminato

Detto questo, possiamo vedere quali sono le figure professionali che entro questo biennio dovranno essere assunte. Nel dettaglio, entro il 31 dicembre 2022 sono previste le assunzioni di:

  • 151 figure che appartengono alla prima qualifica professionale;
  • 145 figure legate al ruolo tecnico-ispettivo;
  • 72 ispettori di volo
  • 10 figure legate al livello dirigenziale non generale.

Rispetto ai requisiti per partecipare non ci sono ancora conferme. Per quanto riguarda la prima qualifica e le figure legate al ruolo tecnico ispettivo dovrebbe comunque essere sufficiente il diploma; per gli ispettori aeroportuali, invece, sarà richiesta molto probabilmente la laurea (in Giurisprudenza, Economia, Scienze politiche ed equipollenti), come è stato nei concorsi che si sono susseguiti negli ultimi anni.

Bando e modalità di reclutamento

Come anticipato, le suddette figure professionali saranno assunte tramite concorso pubblico. Un concorso che come al solito prevederà una preselettiva, delle prove scritte e un orale. Materie e dettaglio delle prove saranno note però solamente una volta che saranno pubblicati i bandi di concorso.

Nel dettaglio, questi saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale (serie concorsi ed esami, solitamente pubblicata il martedì e il venerdì), come pure sul portale web dell’ENAC (nella sezione concorsi e selezioni).

Ricordiamo comunque che le prove terranno conto delle nuove disposizioni, come ad esempio l’obbligo del tampone per partecipare alle prove.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories