Come sapere i punti della patente è uno dei dubbi più comuni tra i guidatori. Verificare il saldo punti, infatti, è molto importante poiché, se vengono persi tutti e 20, si riceverà una lettera dal Ministero con l’invito a rifare l’esame.

Per sapere il saldo punti della patente il guidatore può scegliere tra diversi modi:

  • via telefono, chiamando il numero della Motorizzazione civile;
  • online sul Portale dell’automobilista;
  • scaricando l’app iPatente.

In questo articolo spiegheremo, passo dopo passo, come controllare quanti punti si hanno per ciascuna delle modalità indicate.

Come controllare i punti sulla patente dal telefono

Chiamando il numero 848.782.782 della Motorizzazione civile si può sapere rapidamente quanti punti si hanno sulla patente di guida.

Il servizio è disponibile 7 giorni su 7 h24 soltanto da telefono fisso al costo di una chiamata urbana.

I passaggi da seguire per conoscere il saldo punti sono i seguenti:

  • digitare il numero 848.782.782 e ascoltare la voce registrata
  • comunicare all’operatore data e luogo di nascita
  • inserire il numero della propria patente senza lettere seguito dal tasto cancelletto (#)

Come controllare i punti della patente online

Controllare il saldo dei propri punti patente online è più semplice di quanto si possa pensare.

Per verificarlo basta collegarsi al sito web messo a disposizione dal Ministero dei Trasporti: il Portale dell’automobilista. Qui l’utente dovrà registrarsi e accedere con i propri dati, il codice fiscale e gli estremi della patente, necessari ad individuare il titolare della licenza di guida.

Questi i passaggi da seguire per verificare i punti residui:

  • registrarsi sul portale inserendo: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo email, codice fiscale, numero della patente e data di scadenza
  • cliccare sul link che verrà inviato all’indirizzo email comunicato in sede di registrazione
  • una volta reindirizzati sul portale dell’automobilista scegliere la password
  • effettuare il log in e controllare il saldo punti

Come controllare il saldo punti con app iPatente

Tra i metodi preferiti dagli automobilisti per controllare i punti c’è l’app iPatente elaborata dal Ministero dei Trasporti. Si può scaricare gratuitamente ed è collegata al portale dell’automobilista.

Grazie ad iPatente si possono tenere sotto controllo diverse informazioni riguardo la propria auto e licenza di guida: saldo punti, bollo, assicurazione, revisione e molto altro.

Per controllare il numero di punti sulla patente tramite app iPatente occorre seguire questi passaggi:

  • scaricare l’app sul proprio telefono cellulare da Apple store o da Google play
  • accedere con il proprio account, o eventualmente registrarne un (analogamente a quanto previsto per il Portale dell’automobilista)
  • confermare la registrazione all’indirizzo email indicato cliccando sul link ricevuto
  • accettare il consenso al trattamento dei dati personali
  • cliccare su “saldo punti”

Come recuperare i punti sulla patente

Il primo metodo per recuperare i punti persi è la buona condotta: chi per due anni non commette infrazioni riceve un accredito di 2 punti aggiuntivi fino ad un massimo di 30.

Inoltre dal 2010 i neopatentati che guidano da meno di tre anni senza commettere infrazioni che prevedono la decurtazione di punti, avranno ogni anno un punto extra (fino ad un massimo di 3). Va ricordato, tuttavia, che per questi ultimi è previsto il raddoppio dei punti decurtati in caso di infrazione del Codice della Strada.

Nel caso in cui le infrazioni commesse siano molte, l’automobilista per il recupero dei punti sulla patente dovrà superare di nuovo il test teorico e pratico di guida. Dalla notifica della lettera di avviso da parte del Ministero dei Trasporti, si hanno 30 giorni di tempo per sostenere l’esame. Nel caso in cui non si sostenga o non si passi l’esame, la patente resta sospesa a tempo indeterminato.