Borse di studio INPS 2017 per scuole medie e superiori: bando, requisiti e come inviare la domanda

icon calendar icon person
Borse di studio INPS 2017 per scuole medie e superiori: bando, requisiti e come inviare la domanda

INPS: bandite 7.741 borse di studio per studenti delle scuole medie e superiori. Ecco le informazioni su requisiti, importi e scadenze per l’invio della domanda.

Borse di studio INPS 2017: pubblicato il bando per 7.741 studenti delle scuole medie e superiori che quest’anno si sono contraddistinti per il voto finale conseguito.

Proprio per questo motivo le nuove borse di studio INPS sono state denominate “Super Media”, in riferimento alla media voti - che non deve essere inferiore ad 8 - necessaria per la presentazione della domanda.

Finalmente gli sforzi fatti dagli studenti delle scuole medie e superiori per conseguire un buon voto di fine anno verranno premiati. Per inviare la domanda per richiedere la borsa di studio INPS c’è tempo dal 26 settembre fino al 20 ottobre 2017, dopodiché verranno valutate le richieste e ci sarà la pubblicazione della graduatoria.

Quindi, se vostro figlio ha ottenuto un buon voto di fine anno potete inviare la domanda per la borsa di studio INPS, con la speranza che possa rientrare tra i primi 7.741 posti.

A quanto ammonta il valore delle borse di studio INPS? Chi può inviare la domanda? E come fare? Di seguito trovate tutte le informazioni per l’invio della domanda per le 7.741 borse di studio INPS: requisiti, importi e come fare la richiesta.

Borse di studio INPS: chi può fare la domanda?

Il bando per le borse di studio INPS riguarda principalmente gli studenti delle scuole superiori. Infatti, delle 7.741 borse di studio messe a disposizione, 6.491 sono destinate agli studenti delle scuole superiori, e 1.250 a chi ha frequentato l’ultimo anno della scuola media.

Tuttavia solamente alcuni studenti possono richiedere la borsa di studio INPS, ovvero i figli (o gli orfani o loro equiparati) dei:

  • dipendenti iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e alla Gestione Assistenza Magistrale;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • dipendenti iscritti al Fondo Ipost.

Questi requisiti però non sono sufficienti per richiedere la borsa di studio. Infatti, per gli studenti delle scuole medie è necessario:

  • aver conseguito la promozione nell’a.s. 2016/2017 e il titolo di studio con una votazione non inferiore agli 8/10;
  • se studenti disabili la votazione deve essere pari o superiore ai 6/10;
  • non essere in ritardo con la carriera scolastica per più di un anno.

Per gli studenti delle scuole superiori, per cui sono state messe a disposizione 6491 borse di studio, è obbligatorio:

  • aver conseguito la promozione nell’a.s. 2016/2017 con votazione pari o superiore a 8/10;
  • se studenti dell’ultimo anno è necessario aver preso il diploma con una votazione non inferiore agli 80/100;
  • se studenti disabili, il voto della promozione si abbassa a 6/10, mentre quello del diploma a 60/100;
  • non essere in ritardo nella carriera scolastica per più di un anno.

Infine, è necessario che gli studenti siano in possesso di un indicatore ISEE del nucleo familiare valido alla data di scadenza del bando e che per lo stesso anno scolastico non abbiano conseguito una borsa di studio superiore al 50% degli importi messi a disposizione dei contributi INPS.

Borse di studio INPS: come inviare la domanda?

Se i vostri figli sono in possesso dei requisiti necessari per fare la richiesta per la borsa di studio allora potete inviare la domanda. Ecco come fare:

  • iscriversi alla Banca dati delle Prestazioni creditizie e sociali INPS Gestione Dipendenti Pubblici, richiedendo il codice PIN per l’accesso;
  • presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE del nucleo familiare;
  • dal 21 settembre alle ore 12:00 del 20 ottobre 2017 compilare la domanda utilizzando il form che trovate sul sito dell’INPS seguendo il percorso: “Servizi on line, Servizi per il cittadino, Servizi ex Inpdap, Attività sociali, Borse di studio, Domanda”.

Se la domanda verrà inviata con successo, l’INPS vi manderà una ricevuta alla mail che avete indicato al momento della compilazione del form.

A quando ammontano le borse di studio INPS?

A questo punto è arrivato il momento di vedere a quanto ammonta la somma delle 7.741 bandite per gli studenti delle scuole medie e superiori. Ecco nel dettaglio una tabella che vi dà tutte le indicazioni che cercate:

Numero borse di studio Riservate agli studenti Valore borsa di studio
950 Figli degli iscritti alla Gestione unitaria prestazioni creditizie e sociali 750 euro
300 Figli degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale che hanno concluso l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado 750 euro
3.350 Figli degli iscritti alla Gestione unitaria prestazioni creditizie e sociali per i primi quattro anni della scuola secondaria di secondo grado 800 euro
1.000 Figli degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale per i primi quattro anni della scuola secondaria di secondo grado 800 euro
1.615 Figli degli iscritti alla Gestione unitaria prestazioni creditizie e sociali che hanno conseguito il diploma di scuola superiore 1.300 euro
450 Figli degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale che hanno conseguito il diploma di scuola superiore 1.300 euro
76 Figli degli iscritti alla Gestione ex Ipost che hanno conseguito il diploma di scuola superiore 1.300 euro

Per maggiori informazioni sulle borse di studio INPS Super Media potete scaricare il bando che trovate di seguito, dove sono indicate tutte le informazioni necessarie per l’invio della domanda.

Borse di studio Super Media INPS 2017
Clicca qui per scaricare il bando per le borse di studio INPS riconosciute agli studenti che hanno ottenuto una buona media voto nell’a.s. 2016-2017.
Chiudi [X]