L’ombra del blackout e il piano di emergenza: l’incubo della Germania prende forma

Redazione IlGiornale.it

23 Novembre 2022 - 16:56

condividi

La crisi energetica bussa alle porte dei Paesi che avevano affidato il sostentamento alle risorse importate dalla Russia: ecco cosa succede.

L'ombra del blackout e il piano di emergenza: l'incubo della Germania prende forma

La crisi energetica potrebbe mordere ancora più forte quei Paesi che, in Europa, avevano affidato il loro sostentamento alle risorse energetiche importate dalla Russia. La Germania è in cima alla lista. Anche perché il gas naturale costituisce quasi il 27% del mix energetico complessivo tedesco.

E perché, prima dello scoppio della guerra in Ucraina, il 55% del gas consumato da Berlino proveniva proprio da Mosca. Olaf Scholz ha cercato di diversificare il paniere energetico del Paese ma, nonostante i progressi con Paesi Bassi, Norvegia, Stati Uniti e Qatar, la locomotiva tedesca deve ancora fare molta strada per sentirsi al sicuro.

Dunque, il futuro tedesco dipende da un presente altamente instabile, legato a doppia mandata alla variabile energetica. Dal momento che la Germania si è affrettata a riempire le sue riserve di gas nella prima metà dell’anno, per questo inverno il Paese dovrebbe aver scongiurato il razionamento. Ma i problemi si ripresenteranno nell’inverno 2023-2024. Berlino limiterà i danni se riuscirà a mettere in campo un’efficace politica energetica. Reuters ha scritto che le autorità tedesche starebbero intensificando i preparativi per consegnare contanti di emergenza in caso di blackout per mantenere in funzione l’economia. Allo stesso tempo, la nazione si starebbe preparando a possibili interruzioni di corrente.

Sebbene le autorità tedesche abbiano pubblicamente e più volte minimizzato l’ipotesi, le discussioni in corso mostrerebbero quanto seriamente Berlino stia prendendo in considerazione la minaccia. L’industria tedesca trattiene il respiro. Il grande pericolo coincide con un’ondata di chiusure tra le aziende di medie dimensioni incapaci di resistere alla tempesta.

Continua a leggere su IlGiornale.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.