Agosto nero per FCA: immatricolazioni in forte calo, fetta di mercato si riduce

Azioni FCA sotto la lente: le immatricolazioni sono crollate, mentre la fetta di mercato dell’azienda si è ridotta

Agosto nero per FCA: immatricolazioni in forte calo, fetta di mercato si riduce

Le azioni FCA hanno reagito agli ultimi dati sulle immatricolazioni mettendo a segno un -1% in avvio di seduta.

La quotata italoamericana ha risentito assieme alle sue colleghe del comparto automotive degli scarsi risultati messi a segno nel mese di agosto, quando il mercato europeo ha subito una flessione di quasi 9 punti percentuali.

A ciò si aggiunga anche che la fetta di mercato di Fiat Chrysler si è ridotta di un sonoro 5%. Da qui il calo delle azioni FCA che in avvio di seduta hanno attirato l’attenzione di tutta Borsa Italiana.

Azioni FCA: tutti i dati sulle immatricolazioni

In generale, e dunque con riferimento all’intera Europa, le immatricolazioni di nuove auto ad agosto sono scese di quasi 9 punti percentuali. A confermarlo l’Acea, che ha messo in evidenza l’impietoso paragone con il pari periodo 2018, quello precedente l’introduzione delle nuove norme sulle emissioni.

Neanche il confronto con luglio 2019 ha retto: in quell’occasione le immatricolazioni UE-EFTA erano balzate dell’1,4% a 1,3 milioni di unità. Ad agosto, invece, c’è stata una flessione dell’8,4% (1,04 milioni).

La discesa delle azioni FCA non è stata determinata soltanto dai dati generali del comparto. Le immatricolazioni di agosto della casa automobilistica italoamericana sono crollate del 26,6% a 53 mila unità. La quota di mercato aziendale invece si è ridotta dal 6,3% al 5,1%.

Non è andata meglio neanche nei primi 8 mesi del 2019, caratterizzati da un tonfo del 12,1%. In questo caso la quota di mercato è scivolata (su base annua) dal 6,9% al 6,3%.

Tornando però ai dati generali, nella sola Eurozona le immatricolazioni di nuove auto sono diminuite dell’8,2%, mentre da gennaio ad agosto la flessione è stata più contenuta, del 3,2%.

I Paesi più colpiti sono stati:

  • Spagna: -9,2%
  • Regno Unito: -3,4%
  • Italia: -3%
  • Francia: -3%

La Germania, invece, ha mostrato spiragli di luce con un +0,9%.

Al momento in cui si scrive, dopo i dati sulle immatricolazioni, le azioni FCA stanno perdendo lo 0,5% a Milano. La reazione del titolo è stata comunque contenuta.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Fiat Chrysler Automobiles (FCA)

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.