Audi sfida la Dakar con la RS Q e-tron: un prototipo elettrico

Marco Lasala

24/11/2021

24/11/2021 - 20:07

condividi

Un’impresa senza precedenti per un debutto importante: Audi parteciperà alla Dakar 2022 con un prototipo completamente elettrico, la RS Q e-tron.

Audi parteciperà alla Dakar 2022 con un prototipo completamente elettrico. Mai prima d’ora il Marchio dei quattro anelli ha affrontato un rally così difficile ed estremo, se la sua stagione agonistica è stata aperta assieme alla Federazione Italiana Sport Invernali, la presenza nel mondo delle competizioni proseguirà con una sfida senza precedenti.

Audi RS Q e-tron concept 100% elettrico sfiderà la Dakar

Il brand tedesco è sempre stato in grado di trasferire la grande esperienza maturata nel Motorsport ai modelli stradali, questa sfida dunque rappresenta un passo decisivo per una casa automobilistica da anni impegnata nella produzione di veicoli ibridi ed elettrici ad alte prestazioni.

Audi RS Q e-tron: un concept con tecnologia da Formula E

Il prototipo che parteciperà alla Dakar 2022 sarà dotato di tre powertrain elettrici presi in prestito dalla monoposto di Formula E, la e-tron FE07, si tratta di due unità MGU (acronimo di Motor Generator Unit), ognuna posizionata su di un assale, mentre una terza unità avrà la funzione di generare energia e contribuire alla ricarica della batteria ad alto voltaggio, soprattutto in frenata.

Una sfida estrema questa, soprattutto per un’auto elettrica, vista anche la totale assenza nel deserto di stazioni e colonnine di ricarica, un “problema” a cui il marchio tedesco ha ovviato con una soluzione tanto geniale quanto originale: un accumulatore di energia rifornito durante la marcia fungerà da range extender, funzione questa demandata a un quattro cilindri TFSI turbo benzina a iniezione diretta di stretta derivazione DTM, ovvero proveniente dalle auto da corsa Audi impegnate nel Campionato Tedesco Turismo.

Il pilota che avrà il compito di traghettare la RS Q e-tron verso la vittoria è Stephane Peterhansel, vincitore per ben 14 volte della Dakar, grande conoscitore di uno dei rally più difficili e ostili al mondo.

Audi RS q e-tron con Mr Dakar: una sfida impossibile

La Dakar rappresenta l’unione, il punto d’incontro e non ritorno tra due mondi, l’endurance e i rally, una competizione ostile, nonostante ciò il marchio automobilistico tedesco non è nuovo a questa tipologie di sfide avendo vinto la 24 ore di Le Mans con un modello con alimentazione ibrida e avendo più volte portato in gara evoluzioni e upgrade della sua straordinaria trazione integrale quattro.

Una prima che sicuramente a prescindere dai risultati ottenuti sarà un ring perfetto per le tecnologie che nei mesi a venire sicuramente saranno proposte sulle vetture di serie.

Per sviluppare nuove e valide tecnologie ibride occorre effettuare un gran numero di test, le competizioni motoristiche rappresentano un ottimo banco di prova per valutarne affidabilità e resa.

Argomenti

# Audi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it