BTP Future: la rottura del supporto dinamico favorisce nuovi short

Le quotazioni del decennale italiano sono messe a dura prova dai venditori. La rottura della linea di tendenza di breve periodo che sosteneva i prezzi potrebbe aprire nuovi spazi ai venditori

BTP Future: la rottura del supporto dinamico favorisce nuovi short

Seduta che ha aperto in calo per il BTP, con i corsi del decennale italiano che hanno formato un lap down rispetto alla candela di ieri. A pesare sull’andamento del titolo di Stato sono le tensioni relative alla possibile bocciatura da parte dell’Unione Europea del bilancio programmatico inviato dal Governo a Bruxelles lo scorso lunedì.

Oggi inoltre il Tesoro riacquisterà fino a 3 miliardi di euro di BTP a scadenza aprile 2020 ad un prezzo fissato di 101,74 euro. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze offrirà contestualmente 5 Btp nominali con scadenza compresa tra dicembre 2025 e settembre 2046. In questo quadro, lo spread tra BTP e Bund veleggia a 308 punti base.


BTP Future, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente si nota come i prezzi abbiano effettuato la rottura della linea di tendenza di breve periodo ottenuta collegando i minimi del 9 a quelli del 15 ottobre 2018. Tale breakout potrebbe determinare ulteriori vendite sul decennale italiano, le cui quotazioni potrebbero essere pronte per una nuova fase di ribassi, in modo da continuare il downtrend in cui sono inserite.

La debolezza della struttura tecnica messa in piedi dal 9 ottobre scorso è resa ancora più chiara dall’incapacità dei corsi di effettuare una rottura della resistenza posta a 120,84 euro, evidenziata dalla linea tratteggiata sul grafico. Ad avvalorare l’ipotesi che la fase di ribasso non sia ancora finita è anche l’oscillatore RSI a 14 periodi, che ha sfiorato, ma non raggiunto la fase di ipervenduto.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su BTP Future


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Da quanto emerso dall’analisi, si potrebbero dunque valutare strategie di matrice ribassista al raggiungimento di area 120,84 euro. In tal caso, lo stop loss andrebbe posto a 123 euro, l’obiettivo principale a 117,87 euro e l’obiettivo finale a 117,53 euro.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories