La relazione tra il mese di giugno e FTSE Mib: il grafico della settimana

Con il mese di maggio ormai alle spalle, vediamo che comportamento ha avuto in passato il FTSE Mib durante giugno, in modo tale da indagare possibili comportamenti ripetitivi

La relazione tra il mese di giugno e FTSE Mib: il grafico della settimana

A dispetto dai disastrosi dati economici usciti durante il mese di maggio, i mercati azionari sono riusciti a rialzare la testa, recuperando parte del terreno perso lo scorso marzo.

Le incertezze per giugno rimangono comunque elevate, così come i danni causati dai lockdown per contenere il contagio del Coronavirus. In questo senso, può essere utile cercare di comprendere come si sono comportati alcuni indici durante giugno, in modo tale da indagare un possibile comportamento ripetitivo che può facilitare l’operatività.

Il comportamento del FTSE Mib nel mese di giugno


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

In questo quadro, abbiamo osservato le performance del FTSE Mib durante il mese di giugno a partire dal 1998. I risultati sono particolarmente interessanti: su 22 casi osservati, ben 17 sono riferite a performance negative. Ciò significa che nel 77,27% dei casi, il sesto mese dell’anno è negativo.

La performance media è del -1,99% (se il mese è negativo, la performance media è del -4,07%, se positivo del +5,09%). Il giugno peggiore è stato quello del 2008 (-11,87%), il migliore quello del 2012 (+10,88%).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories