Allerta maltempo, nei prossimi giorni 5 Regioni a rischio

Giorgia Bonamoneta

16 Novembre 2022 - 19:04

condividi

Maltempo su tutta Italia. La Protezione Civile ha diramato il bollettino di allerta meteo per 5 Regioni a rischio idrico. Ecco quali sono.

Allerta maltempo, nei prossimi giorni 5 Regioni a rischio

Il mese di ottobre si è presentato come un mese caldo e gli italiani si sono presto abituati a questo clima mite. Anche la prima settimana di novembre faceva presagire una novembrata - come avevano coniato gli esperti del meteo - preoccupante che metteva a rischio soprattutto i ghiacciai. La settimana appena iniziata però ha già dato i primi segnali di un novembre quasi regolare con piogge e un evidente calo di temperatura che ci proietta verso l’inverno. La settimana dovrebbe concludersi con l’allerta maltempo, già lanciata nei giorni scorsi e che oggi (mercoledì 16 novembre 2022) vede l’allerta arancione per 11 Regioni.

Il dipartimento della Protezione Civile sta già calcolando l’allerta prevista per domani, che diminuisce di molto il numero di Regioni a rischio con l’allerta di livello più alto. Da 11 Regioni per la giornata di giovedì 17 novembre 2022 rimarranno osservate speciali circa 4-5 Regioni. Una Regione è in allerta arancione, mentre le altre in “allerta ordinaria”, cioè gialla. Tra queste Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. A preoccupare sono le piogge, che secondo l’esperto Eduardo Ferrara, cadranno fino a domenica su tutto il versante tirrenico con rischio allagamenti e criticità idrogeologiche.

Nelle scorse ore, per via delle forti piogge che hanno interessato la provincia di Salerno, sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per aiutare e soccorrere le persone in difficoltà. L’allerta maltempo proseguirà anche nella giornata di domani, giovedì 17 novembre 2022 e nei prossimi giorni; non lasciando molto tempo per abituarsi all’arrivo dell’inverno, anche la prossima settimana sarà all’insegna del maltempo e del rischio idrogeologico.

Allerta maltempo: quali sono le Regioni a rischio

Il dipartimento della Protezione Civile ha pubblicato nel primo pomeriggio (15:30) il bollettino di criticità riferito a giovedì 17 novembre 2022. Per la giornata di domani sono previste diverse zone di allerta arancione e gialla. In particolare le Regioni a rischio idraulico sono la Calabria (allerta arancione) e altre cinque Regioni in allerta gialla.

Le Regioni in allerta gialla (ordinaria criticità rischio idraulico) sono:

  • Sicilia
  • Basilicata
  • Campania
  • Umbria
  • Lazio
Fig.1 Fig.1 Mappa Protezione Civile zone a rischio

Come visibile dalla mappa (fig.1) l’allerta è presente in tutto il centro Italia, con una fase di allungamento verso il Sud e la Sicilia. Il Nord, risparmiato in mattinata, vedrà piogge e rovesci sparsi nel pomeriggio. Mentre il Centro Italia sarà colpito da un intenso fronte temporalesco fino al weekend, un leggero miglioramento sarà visibile al Nord prima dell’arrivo di aria gelida dalla Russia e con conseguente caduta di neve.

Cosa dice il bollettino della Protezione Civile sull’allerta meteo?

Secondo il bollettino di vigilanza meteo nella giornata di domani ci saranno precipitazioni sparse a partire dalla mattina, con carattere di rovescio e temporale, su 5 regioni: Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania e Puglia meridionale. Nel pomeriggio temporali sparsi anche su Piemonte, Valle d’Aosta, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna. L’Italia intera verrà quindi investita ancora per alcuni giorni da perturbazioni sparse e solo nel weekend nel Nord Italia le nuvole lasceranno spazio al sole.

Nessun altro fenomeno significativo è stato segnalato dalla Protezione Civile, che invita però a fare attenzione ai venti forti in Toscana, Emilia-Romagna, Marche, Sardegna e Sicilia. Non meno attenzione deve essere riservate ai mari molto mossi dei bacini occidentali e dello Ionio.

Iscriviti a Money.it