Alberto Angela quanto guadagna? Stipendio e biografia del conduttore

13 Agosto 2023 - 21:37

condividi

Quanto guadagna Alberto Angela? Eredità e stipendio del presentatore di Noos tra conduzione, divulgazione scientifica e pubblicazioni.

Alberto Angela quanto guadagna? Stipendio e biografia del conduttore

All’età di 61 anni e con più di trent’anni di carriera alle spalle, Alberto Angela si conferma tra i conduttori italiani più famosi ed affermati. Giornalista e studioso di fama internazionale, è senza dubbio un figlio d’arte che ha saputo raccogliere l’eredità culturale del padre, Piero Angela, celebre e compianto conduttore di Super Quark.

Ma quanto guadagna Alberto Angela con la sua attività divulgativa? I suoi guadagni si dividono tra documentari, partecipazioni TV, ricerche, scrittura e divulgazione scientifica. Proviamo a far luce sul suo patrimonio, ripercorrendone la biografia e la carriera televisiva e scientifica.

Alberto Angela: dalla laurea alla Sapienza alla carriera televisiva

Alberto Angela nasce nel 1962, a Parigi. Figlio di Piero Angela e Margherita Pastore, cresce in Francia dove si diploma, per poi iscriversi al corso di laurea in Scienze Naturali in Italia, presso l’Università degli Studi La Sapienza.

Dopo aver conseguito la laurea, e pubblicato la tesi, con il massimo dei voti continuerà gli studi in America con corsi di specializzazione nelle più prestigiose università americane tra cui Harvard, la Columbia University e l’Università della California di Los Angeles: paleontologia e paleontropologia sono tra le sue passioni iniziali, ma gli studi per il giovane Angela non termineranno qui.

Accanto all’attività di divulgatore scientifiche, Alberto Angela seguirà le orme del padre occupandosi di televisione e documentari. Esordisce sul piccolo schermo sul finire degli anni ottanta con Albastros, trasmessa prima per la Televisione Svizzera Italiana e in seguito acquistata da Telemontecarlo. La passione per la paleontologia tornerà però a farsi sentire quando accanto al padre realizza il programma Il pianeta dei dinosauri nel 1994 (l’anno prima era appena uscito nelle sale Jurassic Park).

Dal 1995 fa parte della squadra di autori di Super Quark e dal 1997 in poi arrivano i programmi che lo hanno ancorato a volto storico della rete per quanto riguarda i documentari e i programmi storici scientifici grazie a trasmissioni come Passaggio a Nord Ovest, Ulisse - Il piacere della scoperta (dal 2000). Gli ultimi anni invece lo hanno visto protagonista di una sempre più ampia fanbase che lo ha premiato con ascolti record per programmi come Stanotte a... e Meraviglie - La penisola dei tesori e il più recente Noos - L’avventura della conoscenza.

Un piccola curiosità: in seguito a una mobilitazione partita proprio online, gli verrà concessa nel 2015 la cittadinanza onoraria prima a Napoli e poi a Pompei nel 2016.

Alberto Angela: quanto guadagna?

Alberto Angela, così come tanti altri artisti e conduttori della scuderia Rai, detiene un contratto speciale che copre incarichi per diversi programmi e documentari e che viene sottoposto a rinnovo periodico (secondo quanto ammesso in diverse recenti interviste).

Essendo un volto storico e amato della rete, sia dal pubblico più maturo che da quello più giovane, allo scadere di ogni collaborazione il contratto di Alberto Angela viene rinnovato con ingaggi per l’ammiraglia nazionale che sfiorano i 400 mila euro (secondo gli ultimi dati risalenti al 2017). In seguito al crescente successo delle trasmissioni che lo vedono protagonista è possibile ipotizzare un discreto aumento di cachet, che comprende lo stipendio come autore e presentatore.

A questi si uniscono i guadagni derivati dalle varie pubblicazioni scientifiche e libri, pubblicati sia con Mondadori che Rizzoli, che lo vedono sempre protagonista delle classifiche di vendita. Tra le ultime opere ricordiamo:

  • L’ultimo giorno di Roma. Viaggio nella città di Nerone poco prima del grande incendio (2020);
  • L’inferno su Roma. Il grande incendio che distrusse la città di Nerone (2021);
  • Nerone. La rinascita di Roma e il tramonto di un imperatore (2022).

Argomenti

# TV
# Rai tv

Iscriviti a Money.it