Yoox NAP vola in Borsa. E’ il momento di investire nella moda italiana?

Yoox NAP vola in Borsa e si appresta a testare la resistenza a 32,80€. E’ il momento di investire su Moncler, Yoox NAP, Tod’s e Ferragamo?

Il titolo Yoox NAP continua la sua involata in Borsa dopo che Citigroup e Banca IMI hanno rivisto al rialzo i target price.
Può essere il momento per acquistare i titoli della moda italiana?

Investire nella moda: attenzione all’effetto Cina

Yoox NAP registra un rialzo al momento del +2,88% portandosi a quota 32,41 Euro. Il titolo beneficia dei nuovi target price di Citigroup e Banca IMI che vedono rispettivamente il prezzo del titolo a 37€ dai 33€ precedenti e a 32,89€ dai 29,4€ precedente con rating buy.

Le altre case d’affari hanno target price medi di 35,31€ sul titolo. Questo perché banche d’affari e fondi hanno apprezzato la fusione recente tra Yoox e Net-a-porter che secondo gli analisti apporterà grandi benefici ad entrambe le società.

Guardando il grafico della performance dei 4 grandi titoli della moda quotati sul Ftse Mib si vede come Yoox, Moncler, Tod’s e Ferragamo abbiano sovraperformato l’indice nell’arco di un anno. Tuttavia, negli ultimi mesi Tod’s sta performando meno dell’indice, Ferragamo leggermente meglio mentre Moncler e Yoox continuano a sovraperformare con una particolare accentuazione per quest’ultimo titolo.

Come spiegato ieri nel nostro articolo riguardo alle società che possono sfruttare la crescita italiana, Moncler e Yoox sono posizionate meglio rispetto a Tod’s e Ferragamo. Questo perché sia Yoox che Moncler sono meno esposte sui mercati asiatici rispetto le altre due società, focalizzandosi di più sul mercato EMEA e sul mercato Nord Americano.

Azionario: investire nella moda sfruttando la debolezza dell’euro

Inoltre, dato questo posizionamento strategico di Yoox e Moncler, potrebbero arrivare ulteriori benefici sulle vendite all’estero generate dalla debolezza dell’Euro sul Dollaro che potrebbe accentuarsi con un’ulteriore aumento del QE e del taglio dei tassi di interesse da parte della BCE ed un rialzo dei tassi USA da parte della Federal Reserve.

Nel particolare, la rivalutazione del Dollaro sull’Euro potrebbe dare una grossa spinta alle esportazioni in Nord America dei due gruppi della moda.

Invece, per quel che riguarda Tod’s e Ferragamo, il rallentamento del mercato cinese e la difficoltà del mercato asiatico in generale spinge gli investitori a non intraprendere posizioni long su questi due titoli che potrebbero accusare un calo di fatturato dai mercati orientali.

Yoox Nap: analisi tecnica su base daily

Dal grafico su base daily possiamo notare come il titolo sia in dirittura di arrivo per il test della resistenza orizzontale evidenziata in giallo a quota 32,80. Sarebbe il terzo tentativo del titolo di bucare la resistenza dopo il fallimento dei primi due tentativi evidenziati dal cerchio di colore bianco.

Tuttavia, questa volta potrebbe essere la volta buona. Infatti oltre alle medie incrociate a rialzo con volumi abbastanza sostenuti, gli indicatori MFI ed RSI registrano un picco dei valori superiore a quelli registrati nei primi due test della resistenza. Infatti, come evidenziato dalle frecce in verde e rosso possiamo vedere come durante i primi due test della resistenza gli indicatori segnalavano un esaurimento del trend.

Se il test della resistenza andasse a buon fine, il titolo non dovrebbe avere problemi nel testare la resistenza orizzontale posta in azzurro a quota 35,09 che, se violata, registrerebbe i nuovi massimi storici per Yoox NAP.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.